QR code per la pagina originale

HP Spectre x360 15 (2018)

Spectre x360 15 (2018), annunciato da HP al CES 2018, integra processori quad core Intel Core i7, fino a 16 GB di RAM, GPU NVIDIA o AMD e SSD fino a 2 TB.

Di , 15 gennaio 2018

Al recente CES 2018 di Las Vegas, HP ha presentato due nuovi notebook con sistema operativo Windows 10, un ibrido 2-in-1 (Envy x2) e un convertibile. Questo ultimo è la versione 2018 dello Spectre x360 15 e “fratello maggiore” dello Spectre x360 13 annunciato ad ottobre 2017. Il produttore statunitense offre due configurazioni con CPU Intel Core di ottava generazione, ma una integra una potente scheda video AMD Radeon Vega con memoria HBM2. Si tratta dunque di uno dei primi notebook con processore Kaby Lake G.

Design ()

Il design, uno dei pregi dello Spectre x360 15 (2018), richiama quello del modello più piccolo. Il telaio unibody in alluminio spazzolato è stato realizzato con una macchina a controllo numerico che ha permesso di ottenere un profilo angolare. La parte posteriore del coperchio ad angolo acuto combacia perfettamente con la parte posteriore della tastiera, quando il convertibile viene utilizzato nelle quattro modalità (laptop, tablet, stand e tent). La robusta cerniera ad “ingranaggio” consente di ruotare lo schermo fino a 360 gradi, garantendo la stabilità in qualsiasi posizione.

Rispetto alla versione 2017 è stato leggermente incrementato lo spessore (19,5 millimetri) per lasciare più spazio al sistema di raffreddamento dei nuovi processori quad core di Intel. HP ha però ridotto del 3,8% lo spessore delle cornici (6,3 millimetri) intorno al display. Il peso rimane piuttosto basso per un convertibile da 15 pollici: 2,09 Kg per la versione con scheda video NVIDIA e 2,14 Kg per quella con scheda video AMD.

Scheda tecnica ()

Lo Spectre x360 15 (2018) ha uno schermo IPS micro-edge BrightView da 15,6 pollici con risoluzione 4K (3840×2160 pixel), protetto dal Gorilla Glass 4. Il display possiede ottime caratteristiche (fedeltà cromatica, nitidezza e angoli di visione), ma la ridotta leggibilità all’aperto potrebbe creare problemi, a causa del trattamento lucido tipico dei pannelli touch. La dotazione hardware del modello con GPU NVIDIA GeForce MX150 (2 GB GDDR5) comprende un processore Intel Core i7-8550U, 16 GB di memoria DDR4 a 2.400 MHz e SSD PCIe NVMe M.2 da 512 GB. Sono presenti inoltre porte Thunderbolt 3, USB 3.1 Type-C, USB 3.1 Type-A, uscita HDMI e card reader.

La versione con GPU AMD Radeon RX Vega M GL (4 GB HBM2) integra invece un processore Intel Core i7-8705G, fino a 16 GB di memoria DDR4 a 2.400 MHz e SSD PCIe NVMe M.2 con capacità fino a 2 TB. Presenti anche due porte Thunderbolt 3, USB 3.1 Type-A, uscita HDMI e card reader. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac 2×2 e Bluetooth 4.2. La stilo Digital Pen è inclusa nella confezione, mentre la Tilt Pen deve essere acquistata a parte.

A causa del tastierino numerico, aggiunto alla tastiera retroilluminata, gli altoparlanti (quattro Bang & Olufsen) sono stati spostati in alto (nel modello 2017 erano ai lati della tastiera). L’utente può effettuare il login in maniera sicura con il lettore di impronte digitali o la webcam HP Wide Vision FHD IR compatibile con Windows Hello. La batteria offre un’autonomia massima di 13,5 ore (12 ore per la versione con GPU AMD) e supporta la ricarica rapida (50% in 45 minuti con GPU NVIDA e in 30 minuti con GPU AMD).

Prezzo ()

Lo Spectre x360 15 (2018) sarà disponibile in due colori: nero/rame e nero/argento. HP distribuirà il convertibile in Europa a partire dal mese di febbraio. Il prezzo della configurazione base è 1.799,00 euro. Disponibilità e prezzo per l’Italia verranno comunicati nei prossimi giorni.