QR code per la pagina originale

U Ultra: recensione dello smartphone HTC

HTC U Ultra è uno smartphone con doppio display (5,7 e 2,05 pollici), processore Snapdragon 821, 4 GB di RAM e sistema operativo Android 7.0 Nougat.

Prezzo

€ 749

In offerta su Amazon

€ 387

Giudizi
  • Caratteristiche9
  • Design7,5
  • Prestazioni9
  • Qualità prezzo7,5
Pro

Ottima dotazione hardware, molto veloce e fluido, audio tra i più potenti e definiti in circolazione

Contro

Design poco accattivante ed ergonomia complessa nell’uso a una mano

HTC U Ultra lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 25 maggio 2017

Da qualche anno HTC non riesce più ad offrire prodotti in grado di attirare l’attenzione degli utenti, nonostante la loro qualità costruttiva e le funzionalità avanzate. Il produttore taiwanese ha quindi deciso di rivoluzionare l’aspetto dei suoi smartphone, annunciando la nuova serie U caratterizzata da un design molto differente rispetto a quello dei precedenti device. HTC U Ultra diventa così il nuovo top di gamma che l’azienda lancia sul mercato a sfidare i big del settore, il tutto passando per le caratteristiche che hanno contraddistinto i precedenti successi del gruppo: stile, design lineare e affidabilità.

Insieme ad un modello più economico (HTC U Play) è stato altresì presentato il top di gamma HTC U Ultra con doppio display, HTC Sense Companion e HTC USonic.

HTC U Ultra: design liquido ()

I materiali utilizzati sono piuttosto comuni nei prodotti di fascia alta, ovvero alluminio e vetro, ma HTC ha sviluppato un processo denominato Liquid Surface che ha permesso di creare una cover posteriore con vetro curvo e una finitura lucida che simula le proprietà dei liquidi. Il colore (Sapphire Blue, Brilliant Black, Ice White e Cosmetic Pink) è stato fuso nel vetro, in modo da riflettere la luce e aggiungere profondità. Lo schermo del modello da 64 GB è protetto dal Gorilla Glass 5, mentre per la versione da 128 GB è stato scelto un vetro in zaffiro che offre maggiore resistenza agli urti e ai graffi.

Nuove modalità produttive, insomma, per distinguere il device in modo evidente: la cura del colore e della lavorazione è un passaggio fondamentale al fine di ottenere un prodotto realmente in grado di differenziarsi nonostante l’imperante standardizzazione del mercato su medesime linee e medesimi paradigmi di sviluppo.

HTC U Ultra: specifiche hardware ()

Il nuovo HTC U Ultra possiede un display principale da 5,7 pollici con risoluzione Quad HD (2560×1440 pixel) e un piccolo display secondario da 2,05 pollici con risoluzione di 160×1040 pixel, sfruttato per visualizzare i contatti, le notifiche, i collegamenti alle app, le previsioni del tempo, i controlli del player musicale e altri contenuti. La dotazione hardware comprende un processore Snapdragon 821, 4 GB di RAM e 64/128 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 2 TB. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e LTE Cat. 11 (600/50 Mbps). Sono presenti inoltre il lettore di impronte digitali e la porta USB 3.1 Type-C. Il jack audio da 3,5 millimetri è stato eliminato.

Galleria di immagini: HTC U Ultra, le immagini

La fotocamera posteriore UltraPixel 2 ha una risoluzione di 12 megapixel con lenti in zaffiro, apertura f/1.8, autofocus laser e PDAF, stabilizzazione ottica (OIS), flash dual LED e supporto per RAW, HDR, registrazione video 4K e controlli manuali. Per la fotocamera frontale è stato scelto un sensore da 16 megapixel con apertura f/2.0 e modalità UltraPixel che produce immagini a 4 megapixel.

La batteria da 3.000 mAh supporta la ricarica veloce (Quick Charge 3.0) e offre un’autonomia fino a 26 ore in conversazione. Trattasi di valori ormai comuni, con i quali è possibile affrontare senza particolari difficoltà una intera giornata lontano da qualsivoglia ricarica: grazie alla Quick Charge è possibile in ogni caso agire in emergenza, potendo avere sufficiente carica con pochi minuti di attesa.

HTC U Ultra: intelligenza artificiale e sonar ()

Il sistema operativo installato è Android 7.0 Nougat, personalizzato con la famosa interfaccia HTC Sense. Il produttore ha sviluppato algoritmi di intelligenza artificiale (HTC Sense Companion) che apprendono le abitudini dell’utente, mostrando informazioni proattive sul display secondario. Lo smartphone, ad esempio, ricorda di ricaricare la batteria, suggerisce di indossare vestiti più pesanti o di uscire prima dall’ufficio per evitare traffico o neve. Oltre agli altoparlanti BoomSound, ci sono quattro microfoni omnidirezionali che vengono utilizzati per registrare audio 3D a 360 gradi e per il riconoscimento vocale, grazie al quale è possibile sbloccare il telefono, rispondere alle chiamate, inviare messaggi e navigare su Internet.

La tecnologia HTC USonic funziona come un sonar, analizzando la forma dei canali uditivi. All’interno degli auricolari USB Type-C di HTC (inclusi nella confezione) sono integrati microfoni che rilevano gli impulsi sonori e modificano il suono per offrire un’esperienza di ascolto personalizzata.

HTC U Ultra: disponibilità e prezzo ()

La data di arrivo sul mercato del nuovo HTC U Ultra varia in base al paese. Negli Stati Uniti è già possibile ordinare lo smartphone sul sito ufficiale, mentre in Italia le spedizioni sono iniziate il 1 marzo. Oggi il prezzo in Italia per una versione da 64GB è pari a 576 euro.

HTC U Ultra: Recensione ()

Il design è probabilmente l’unico punto debole di questo HTC U Ultra, anche se non è marginale come aspetto. Purtroppo non c’è nessuna grande innovazione e l’estetica è già vista.

Senz’altro bella la scelta di usare un vetro posteriore di colore cangiante in base all’incidenza della luce, ma a parte questo il resto non ha convinto. I bordi sono troppo visibili, la fotocamera è troppo sporgente e poi l’ergonomia non è delle migliore, colpa dei suoi 5,7 pollici di schermo. Inoltre anche il peso di 170 grammi non aiuta nella gestione quotidiana.

Fortunatamente, il design di un terminale non è tutto e HTC U Ultra ha molti aspetti che lo fanno brillare. Uno di questi è certamente l’hardware. La dotazione è eccellente, dal display al processore, dalla RAM alla ROM espandibile con microSD fino a 2TB.

Ottima anche la fotocamera posteriore, un’unità da 12MP con autofocus laser e stabilizzatore ottico. Eccellente anche quella anteriore che vanta ben 16M, perfetta dunque per selfie e video.

Nelle prove effettuate le fotocamere hanno spiccato, in particolare la posteriore, per una messa a fuoco rapidissima che consente ottimi scatti in condizioni di piena luce, ma si difende molto bene anche in condizioni di scarsa illuminazione. Inoltre la resa dei colori è molto buona e naturale. Ottima anche la fotocamera anteriore che ha consentito di scattare selfie sempre a fuoco e ben definiti.

Buonissime anche le casse audio in dotazione, le HTC BoomSound Hi-Fi Edition, che consentono di riprodurre musica in modo potente e accurato, rendendo HTC U Ultra uno dei top di gamma con il miglior comparto audio disponibile.

Purtroppo uno dei pochi nei è la batteria, un’unità da 3000 mAh con supporto alla ricarica rapida (Quick Charge 3.0): su un terminale del genere, considerate anche le dimensioni generose, ci si aspetterebbe un’unità da 4.000 mAh. Nonostante questa scelta, HTC U Ultra ha comunque una discreta autonomia, garantendo all’incirca una giornata di utilizzo.

Un’altra cosa che non ha convinto del tutto è l’abbandono del jack audio da 3,5mm: le cuffie si inseriscono nella porta USB di tipo C, la stessa che consente la ricarica del telefono. Una soluzione sicuramente “di moda” ma scomoda perché impedisce l’utilizzo degli auricolari o delle cuffie se si sta ricaricando il cellulare.

Il software ci è basato su Android 7.0 con personalizzazione Sense di HTC. Va detto come la scelta della casa taiwanese di ridurre al minimo le personalizzazioni sia vincente perché l’interfaccia semplice somiglia molto a quella di Android stock, priva dunque di appesantimenti di sorta. Molto gradita anche la mancanza di applicazioni preinstallate, una scelta che ormai in pochi adottano.

Il sistema nelle prove effettuate è sempre risultato veloce, reattivo e fluido nell’utilizzo delle app più comuni. Va segnalata soltanto una certa propensione al riscaldamento del terminale quando lo si usa con giochi o applicazioni pesanti o quando lo si tiene in carica a lungo, ma il calore non è mai eccessivo e comunque non inficia affatto sulla reattività del telefono.

Nel complesso, questo HTC U Ultra è sicuramente un ottimo contendente nella categoria dei top di gamma pur senza emergere per alcuna caratteristica rispetto agli altri. Peccato perché con un design più ricercato avrebbe avuto tutte le carte in regola per essere uno dei migliori.

Notizie su: ,