QR code per la pagina originale

Lenovo IdeaPad U260:

Da Lenovo un notebook compatto ed elegante, che lancia il guanto ad Apple per il primato dei PC portatili più sottili.

Prezzo

€ 999

Giudizi
  • Caratteristiche7,2
  • Prestazioni7,4
  • Dimensioni8
  • Qualità prezzo7
Pro

Design, telaio compatto, display

Contro

Autonomia limitata, webcam, prestazioni grafiche

Lenovo IdeaPad U260 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 25 febbraio 2011

Il look

Il Lenovo Ideapad U260 è un notebook ultraleggero e con display da 12,5 pollici, che, almeno nelle iniziali intenzioni, cerca di porsi fra le alternative al MacBook Air, in quanto a sottigliezza.

Due sono gli aspetti che fin da subito catturano lo sguardo. Il primo riguarda il telaio, realizzato in lega di magnesio e alluminio, squadrato ma con angoli arrotondati. Lungo 32 cm, largo 20,6 cm, alto 1,8 cm, pesa circa 1,35 Kg il che lo colloca poco al di sotto del rivale Apple nella classifica dei portatili più leggeri.

Il secondo aspetto è meramente estetico. Chi segue il mercato da un po’ sa che Lenovo si è sempre contraddistinto per prodotti dalle linee e colori sobri. Ultimamente, però, il produttore cinese ha cambiato direzione, iniziando a curare maggiormente il look dei suoi notebook. Il Lenovo Ideapad U260 ne è un esempio, contraddistinto, esteriormente, da piacevoli note colorate in arancione “clementine” o in marrone “mocha”, cui si contrappone il nero dell’interno. L’effetto complessivo è decisamente vivace, ma mai invadente, e piuttosto elegante.

Sotto il lid, troviamo la tastiera con pulsanti a isola e layout molto simile a quello standard. Anch’essa è arricchita da una nota di colore: se i tasti con i caratteri normali sono colorati in bianco, quelli in doppia funzione riprendono il colore dell’esterno. Alcuni dei tasti sono di dimensioni ridotte tuttavia la digitazione risulta subito comoda. Inoltre è resistente all’acqua.

Il palmrest, che è ricoperto da uno strato in pelle, per garatire maggiore comfort, ospita il touchpad con una superficie di 8,12×4,31 cm, coadiuvato da due pulsanti cromati. Anche questo dispositivo di input funziona egregiamente, salvo una certa “pigrizia” con i comandi multitouch.

La configurazione

Come anticipato, il display del Lenovo IdeaPad U260 consiste in un pannello con diagonale da 12,5 pollici. La risoluzione nativa è di 1.366×768 punti. Sulla cornice è presente, oltre alla webcam, un sensore che regola automaticamente la luminosità dello schermo in base alla luce ambientale.

L’hardware vede come protagonista la CPU Intel Core i5-470UM, che lavora a una frequenza di clock pari a 1,33 GHz. Il laptop si avvale, inoltre, di ben 4 GB di RAM, di un hard disk da 320 GB a 5.400 rpm e della GPU integrata Intel HD; non poteva poi mancare, oltre al Wi-Fi, il Bluetooth 2.1+EDR.

Studiamo le interfacce disponibili: il dorsale destro ospita la porta VGA, quella Ethernet, l’HDMI e una porta USB mentre nella parte opposta troviamo una porta USB/miniPCIe, un jack audio doppio, l’interruttore per il Wi-Fi e uno slot per un lettore di schede multiformato che, purtroppo, è opzionale.

Galleria di immagini: Lenovo IdeaPad U260

Le considerazioni

Le prestazioni del Lenovo Ideapad U 260 si avvicinano molto alla media del segmento cui appartiene e non sorprendono in alcun modo, ma ciò non vuol dire che questa sia una macchina poco performante, visto che, anche con sessioni massicce di multitasking, ha funzionato egregiamente.

I limiti, per quel che riguarda il reparto grafico, sono invece chiari e la presenza di una GPU integrata consente solo le operazioni di base: i punteggi nei benchmark video sono inferiori alla media e il laptop fatica già a eseguire un videogioco come World of Warcraft alla risoluzione di 1.366×768 punti.

Di contro, il display mostra una qualità più che buona: i valori di luminosità, contrasto e brillantezza dei colori sono più che soddisfacenti mentre gli angoli di visualizzazione sono nella media.

Non convincono, invece, la webcam integrata da 0,3 megapixel, che cattura immagini troppo scure, e la gestione del calore, con temperature piutttosto elevate, specie nelle vicinanze delle cerniere del display. Nulla di preoccupante, quest’ultimo dato, ma comunque scomodo se si ama usare il portatile tenendolo il grembo.

Discreta l’autonomia. In una sessione di lavoro/utilizzo tipica e navigando con il Wi-Fi acceso, si riesce a rimanere lontani dalla spina per poco più di 4 ore, il che rappresenta un valore egregio di per sé, eppure inferiore alla media.

In conclusione, il Lenovo IdeaPad U260 è un notebook ultraleggero con pregi e difetti che si bilanciano fra loro: se da una parte se ne apprezza la portabilità e il design, ci delude per l’autonomia e le prestazioni grafiche. Visto il prezzo, ci si può aspettare quacosa in più.

Notizie su: ,