QR code per la pagina originale

Lenovo Miix 510: il rivale del Surface

Tablet e laptop insieme, con Lenovo Miix 510: un dispositivo ibrido da 12,2 pollici e con sistema operativo Windows 10, per il lavoro e l'intrattenimento.

Prezzo

€ 899

In offerta su Amazon

€ 989

Giudizi
  • Caratteristiche8,8
  • Design8
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo8,8
Pro

Buone performance, pennino e tastiera incluse nel prezzo, USB Type-C

Contro

Manca lo slot per schede di memoria, le ventole possono dar fastidio

Lenovo Miix 510 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 6 luglio 2016

Lavoro e gioco, navigazione e comunicazione, business e intrattenimento: Lenovo Miix 510 è un dispositivo ibrido, un convertibile 2-in-1 che unisce l’immediatezza di un tablet al comfort che solo un laptop sa offrire quando ci si trova impegnati alla scrivania. Un prodotto caratterizzato da una particolare cura nei dettagli e dalla possibilità di scegliere diverse configurazioni hardware, così da soddisfare al meglio le proprie esigenze.

Design ()

Miix 510 prende vita dalla lavorazione di un monoblocco di alluminio per garantire un’elevata solidità e la resistenza alle sollecitazioni, nonostante lo spessore rimanga piuttosto contenuto. In termini di design, meritano una menzione particolare le cerniere, ognuna composta da 280 singoli componenti in acciaio inossidabile, progettate in modo da consentire una regolazione ruotando fino a 150 gradi, così da poter orientare lo schermo nell’angolazione ideale in base all’ambito di utilizzo: sulle ginocchia mentre ci si trova in viaggio, in ufficio, comodamente sdraiati sul divano e così via.

Le dimensioni si attestano complessivamente a 300x205x9,9 mm (900 grammi) per quanto riguarda il solo tablet e a 300x205x15,9 mm (1,25 Kg) quando si utilizza la tastiera, disponibile a con touchpad di precisione per sostituire il mouse e retroilluminata, che svolge anche la funzione di custodia Folio per trasportare il device. Due le colorazioni disponibili: Argento Platino e Nero Ebano.

Scheda tecnica ()

Il display da 12,2 pollici è il vero e proprio cuore del dispositivo: con pannello touchscreen e risoluzione Full HD+ (1920×1200 pixel), può essere utilizzato in modalità tablet oppure connesso alla tastiera fisica per l’editing dei testi e la produttività in movimento. Non manca nemmeno la possibilità di utilizzare il pennino Active Pen (opzionale, da acquistare separatamente) per la scrittura a mano libera e il disegno direttamente sullo schermo.

La potenza di calcolo è garantita da processori Intel Core (fino a i7) di sesta generazione affiancati da un quantitativo massimo di RAM che arriva a 8 GB (LPDDR4), così da poter supportare anche l’esecuzione di software “pesanti” come quelli dedicati all’editing di immagini, audio e video. Per lo storage, invece, è possibile fare affidamento su moduli SSD con una capacità massima di 256 GB.

Sul tablet sono presenti altoparlanti stereo con tecnologia Dolby Audio per una riproduzione fedele dei contenuti multimediali, il jack audio da 3,5 mm combinato (sia per l’input che per l’output), WiFi 802.11 ac (LTE opzionale), Bluetooth 4.0 e una batteria che garantisce un funzionamento continuo fino a otto ore con una singola ricarica. Il comparto imaging offre infine una webcam frontale da 2 megapixel a fuoco fisso per le videochiamate e una fotocamera posteriore da 5 megapixel con autofocus e microfono a due canali per l’eliminazione dei rumori di fondo. Si segnala anche la possibilità di caricare altri dispositivi tramite la porta USB (ne sono presenti due, 3.0 e Type-C) anche in standby.

Software ()

Il sistema operativo preinstallato al lancio del device è Windows 10 nella sua versione Pro, con funzionalità pensate appositamente per chi opera in ambito business. È ovviamente garantito il pieno supporto all’interazione con l’intelligenza artificiale fornita dall’assistente virtuale Cortana di Microsoft, anche tramite comandi vocali, così come la ricezione di tutti gli aggiornamenti e le patch di sicurezza che in futuro saranno rilasciate dal gruppo di Redmond.

Prezzo ()

Nel momento in cui viene scritta questa recensione, Lenovo Miix 510 non risulta disponibile sullo store ufficiale italiano del produttore, ma è comunque possibile acquistarlo da negozi online di terze parti. Tra questi si segnala Amazon, che offre al prezzo di 699 euro la versione equipaggiata con processore Core i3-6100U da 2,3 GHz, 4 GB di RAM e SSD da 128 GB per il salvataggio dei dati, mentre quella con CPU Core i5-6200U da 2,3 GHz la spesa sale a poco più di 800 euro.

Recensione ()

Dopo aver appena visto l’Asus Transformer 3 Pro, ecco subito un altro 2-in-1, stavolta firmato Lenovo, che vuol andare a minare le certezze di leader incontrastato del segmento al Surface 4 Pro di Microsoft. Con il Miix 510, il produttore cinese effettivamente sforna un prodotto degno di nota, capace di far distogliere lo sguardo a chi finora lo aveva fissato in direzione di Redmond.

Tanto per cominciare, il Lenovo Miix 510 sorprende per il design, forte di una scocca abbastanza sottile – con stand reclinabile – sostenuta dalle collaudate e apprezzate cerniere proprietarie di Lenovo. Inoltre ha un prezzo competitivo perché, senza intaccare il comparto hardware, rinuncia a poco rispetto al Surface: display meno definito seppur valido (è luminoso e riproduce colori vivaci in Full HD, a tutto vantaggio del realismo, del contrasto e della leggibilità dei testi) e rumorosità talvolta fastidiosa del sistema di dissipazione.

La scheda tecnica è da prime posizioni fra i convertibili: disponibile in diverse configurazioni, quella oggetto di questa prova vanta un processore Inter Core i5 di sesta generazione da 2,5 GHz coadiuvati da 8 GB di RAM e con uno storage da 256 GB. Ne scaturiscono performance di tutto rispetto, adatte a soddisfare sia l’utenza business, che cerca un sostituto del principale strumento di lavoro, sia privata, ad esempio gli studenti. Inoltre può gestire facilmente l’occasionale video editing e i casual game.

Se poi l’audio è potente e chiaro – purché non si esageri con il volume – soddisfacendo per diverse tipologie d’uso e la presenza di due USB 3.0 (una in formato intero Type-C) sia un fatto positivo, la durata della batteria è nell’insieme deludente, offrendo meno di sei ore di utilizzo intenso.

Assolutamente vincente, infine, la scelta di includere nel prezzo tastiera e pennino. La prima è molto comoda durante la scrittura, merito di tasti ampi e ben distanziati fra loro e di una discreta corsa. La seconda è adatta sia per prendere appunti sia per disegnare (2.048 livelli di pressione) e si può agganciare al tablet tramite apposito occhiello removibile (occupa la presa USB).

Notizie su: ,