QR code per la pagina originale

LG Watch Sport: recensione in anteprima

LG Watch Sport è uno smartwatch con schermo da 1,38 pollici e moduli WiFi, Bluetooth e LTE, il primo con Android Wear 2.0, Google Assistant e Android Pay.

LG Watch Sport lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 9 febbraio 2017

Dopo aver posticipato il lancio previsto per l’autunno 2016, Google ha finalmente annunciato Android Wear 2.0, nuova versione del sistema operativo per smartwatch che introduce diverse novità, tra cui Google Assistant. I primi dispositivi basati su Android Wear 2.0 sono gli LG Watch Sport e Watch Style, realizzati in collaborazione con l’azienda di Mountain View. Il più interessante tra i due è sicuramente il Watch Sport, in quanto offre una connettività completa e integra tutti i sensori necessari per la registrazione dei parametri fisici durante l’attività sportiva.

Design ()

Il Watch Sport, come si intuisce dal nome, è stato progettato per gli sportivi, una categoria di utenti che bada soprattutto alle funzionalità, piuttosto che all’estetica. Il nuovo smartwatch di LG ha tuttavia un design abbastanza gradevole, grazie anche alla scelta dei colori (grigio e blu scuro).

Le dimensioni dell’orologio sono simili a quelle del Samsung Gear S3 Frontier, ma lo spessore è leggermente maggiore (14,2 contro 12,9 millimetri). Il telaio è in acciaio inossidabile di grado 316L e plastica (la parte posteriore rimovibile), mentre lo schermo è protetto da un vetro Gorilla Glass 3. Il cinturino, in poliuretano termoplastico (TPU), non può essere sostituito, essendo fissato alla cassa con viti Torx T5. Il motivo è esclusivamente hardware: LG ha inserito nel cinturino le antenne per la connettività wireless.

Lo smartwatch ha ottenuto la certificazione IP68, quindi può essere indossato senza problemi in piscina o sotto la doccia. Sul lato destro ci sono tre pulsanti. Quello centrale è una “corona digitale” che permette di accendere l’orologio, attivare lo schermo, visualizzare l’elenco delle app installate, navigare nelle schermate e chiedere aiuto a Google Assistant. Gli altri due pulsanti sono preconfigurati per avviare le app Google Fit e Android Pay, ma è possibile assegnarli ad altre app nelle impostazioni. Durante una chiamata servono anche per aumentare/diminuire il volume.

Scheda tecnica ()

Il Watch Sport possiede uno schermo P-OLED da 1,38 pollici con risoluzione di 480×480 pixel (348 ppi). La dotazione hardware comprende un processore Snapdragon Wear 2100 a 1,1 GHz, affiancato da 768 GB di RAM LPDDR3 e 4 GB di memoria flash eMMC. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.2 LE, GPS, NFC e LTE. Sono inoltre presenti microfono, accelerometro, giroscopio, barometro, sensore di luce ambientale, altoparlante e cardiofrequenzimetro ottico.

La batteria ha una capacità di 430 mAh e offre un’autonomia di circa 13 ore che può aumentare fino a 24 ore, se l’utente disattiva le connessioni wireless e lo schermo. Ovviamente l’accesso alla rete LTE, il download di app e l’uso del GPS riduce drasticamente la durata della batteria. La ricarica avviene in modalità wireless tramite il cradle in dotazione. Le dimensioni dello smartwatch sono 45,4×51,21×14,2 millimetri.

Software ()

Sul Watch Sport è installato Android Wear 2.0. La nuova versione del sistema operativo Google include molti miglioramenti e sfrutta al massimo la dotazione hardware dello smartwatch. L’interazione con l’interfaccia avviene sia tramite touch che i tre pulsanti fisici. La novità più interessante è Google Assistant. L’assistente digitale può essere invocato toccando a lungo il pulsante centrale o mediante il comando vocale “OK, Google“. Al momento sono supportate solo due lingue (inglese e tedesco), ma altre verranno aggiunte nei prossimi mesi. Il chip NFC viene sfruttato per effettuare i pagamenti con Android Pay (non ancora disponibile in Italia), mentre l’app Google Fit consente di registrare vari parametri, tra cui distanza, numero di passi, calorie bruciate e battiti cardiaci.

È possibile scegliere il quadrante (watch face) di proprio gradimento, rispondere direttamente ai messaggi (Smart Reply) e cambiare rapidamente le impostazioni nella schermata che viene visualizzata con uno swipe dall’alto verso il basso. Android Wear 2.0 permette anche di scaricare le app dal Google Play Store, senza utilizzare lo smartphone.

Disponibilità e prezzo ()

Il Watch Sport è disponibile negli Stati Uniti a partire dal 10 febbraio. LG ha promesso l’arrivo in Europa e Asia entro la fine di febbraio. Gli utenti potranno acquistare lo smartwatch online sul Google Store oppure nei negozi retail. Il prezzo è 349 dollari. Dato che l’orologio integra un modulo LTE, alcuni operatori telefonici potrebbero vendere il Watch Sport con una SIM inclusa e varie opzioni tariffarie.

LG Watch Style ()

Il Watch Style è più piccolo, più sottile e più elegante del Watch Sport. Viene offerto in tre colori (grigio chiaro, grigio scuro e oro rosa) e possiede un cinturino in pelle intercambiabile. Il telaio è in acciaio inossidabile 316L e plastica (parte posteriore) con certificazione IP67. Lo schermo P-OLED ha una diagonale di 1,2 pollici e una risoluzione di 360×360 pixel (299 ppi), La dotazione hardware comprende un processore Snapdragon Wear 2100, 512 MB di RAM, 4 GB di storage, connettività WiFi 802.11b/g/n e Bluetooth 4.2 LE. La batteria ha una capacità di 240 mAh. Sul lato destro è posizionato l’unico pulsante fisico.

Sono inoltre presenti microfono, sensore di luce ambientale, accelerometro e giroscopio. Le dimensioni sono 42,3×45,7×10,79 millimetri. Anche sul Watch Style è installato Android Wear 2.0, ma sono assenti tutte le funzionalità da fitness tracker, in quanto LG non ha integrato il GPS e il cardiofrequenzimetro. È possibile però utilizzare Google Assistant. L’orologio sarà in vendita dal 10 febbraio negli Stati Uniti e arriverà successivamente negli altri paesi. Il prezzo è 249 dollari (279 dollari per la versione rose gold).