QR code per la pagina originale

Meizu M3 Max: 6 pollici di eleganza

Un display da 6 pollici supportato da un elegante telaio in alluminio che nasconde una batteria da 4100mHz e una fotocamera posteriore da 13 MP.

Di , 5 settembre 2016

Meizu M3 Max è un phablet basato al debutto sul sistema operativo Android 6.0 Marshmallow, con interfaccia personalizzata Flyme 6. La scheda tecnica vede la presenza di un display da 6 pollici con risoluzione Full HD (1920×1080 pixel), processore octa core MediaTek Helio P10 da 1,8 GHz, 3 GB di RAM, memoria interna da 64 GB, slot ibrido per la lettura di schede microSD fino a 128 GB, fotocamera da 13 megapixel (Sony IMX258) posizionata sul retro, sensore frontale da 5 megapixel, modulo WiFi 802.11a/b/g/n dual band, LTE (supporto dual SIM), Bluetooth 4.1, GPS, porta USB Type-C, lettore di impronte digitali per l’autenticazione e batteria da 4.100 mAh.

Il telaio unibody è realizzato in alluminio: «l’ultimo prodotto di casa Meizu ha un corpo realizzato in metallo dall’aspetto elegante e solido, infatti viene prodotto utilizzando l’innovativa tecnologia CNC e lo stampaggio a nano-iniezione, che garantiscono alla scocca un design uniforme e un’elevata resistenza».

Le dimensioni sono 163,4×81,6×7,94 mm, il peso è 189 grammi. Quattro le colorazioni disponibili: Champagne Gold, Silver, Gray e Rose Gold.

Meizu M3 Max: la batteria

«Meizu M3 Max», spiega il gruppo nelle comunicazioni che accompagnano l’esordio in Italia, «è supportato dal sistema mCharge di ricarica veloce ed è dotato di una potente batteria da 4100mAh, per rispondere alle necessità degli utenti più evoluti e multitasking. Non sarà più necessario ricaricare continuamente il device durante la giornata, anche in caso di utilizzo intenso, poichè M3 Max garantisce fino a 9 ore di navigazione GPS, supporta fino a 10 ore di riproduzione di video e oltre 17 ore di gestione documenti».

La fotocamera

Il dispositivo punta forte sulla fotocamera in dotazione: 13 megapixel su un dispositivo a basso costo significano un importante valore nelle mani degli acquirenti, ai quali è restituita la promessa delle grandi prestazioni del sensore fotografico Sony.

In particolare il gruppo ricorda come «un diaframma da ƒ/2.2 e il flash al LED permettono di scattare foto di qualità, anche in condizioni di scarsa luminosità». Occorre sottolineare il fatto che lo scatto sia facilitato dall’anteprima sul display di grandi dimensioni in dotazione, basato su definizione Full HD e tecnologia IPS.

Software e interfaccia

Meizu M3 Max è basato su sistema operativo Android, ma con interfaccia utente ad hoc progettata dal gruppo orientale.

Come gli altri device Meizu, anche l’M3 Max è dotato di Flyme5, l’interfaccia semplice e intuitiva su base Android, proprietaria dell’azienda, che garantisce la migliore esperienza d’uso possibile in combinazione con l’ampio schermo da 6″. La funzionalità mBack consente di gestire con una sola mano tutte le funzioni, in modo semplice e veloce, passando da un’applicazione all’altra rapidamente.

L’uso di Android apre al device l’ampia schiera di app disponibili su Google Play, potendo far leva sul generoso display soprattutto per funzioni fotografiche e giochi.

Meizu M3 Max: prezzo e disponibilità

In Italia è disponibile a partire dal dicembre 2016 al prezzo consigliato di 299,90 euro (ma sono immediatamente disponibili piccoli sconti presso le grandi catene di distribuzione).

Notizie su: ,