QR code per la pagina originale

Motorola MB525 (Defy):

Motorola propone uno smartphone Android resistente ad acqua, polvere ed urti.

Prezzo

€ 350

Giudizi
  • Caratteristiche8,1
  • Connessioni8,1
  • Design7,1
  • Qualità prezzo7,1
Pro

Resistente e completo nelle sue funzionalità

Contro

Assenza di un tasto dedicato per la fotocamera

Motorola MB525 (Defy) lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 14 gennaio 2011

Design compatto e resistente

Vediamo oggi una recente novità messa sul mercato da Motorola, nome ufficiale Motorola Defy. Questo modello si avvale del sistema operativo Android 2.1 per il quale è già prevista la possibilità d’aggiornamento alla versione 2.2.

Il Motorola Defy ha indubbiamente una marcia in più rispetto ad altri modelli, trattandosi di un cellulare resistente ad acqua, polvere ed urti. Il suo design è sobrio e minimale e le dimensioni davvero ridotte (59x107x13,4 mm) che lasciano posto a un display WVGA da 480×854 pixel, molto luminoso e dai colori piuttosto brillanti. Il touchscreen è di tipo capacitivo, con buona reattività, e anche MultiTouch, il che aiuta ad avere una migliore esperienza nella navigazione Web.

La tastiera virtuale è di tipo QWERTY e, grazie all’accellerometro, ruotando il terminale anche il display ruoterà mettendo a disposizione una tastiera ancora più spaziosa, affiancata dal sistema di scrittura intuitiva iTAP.

Gli alloggiamenti di SIM e microSD sono celati entrambi dal coperchio posteriore mentre il connettore di tipo microUSB, posto sul lato sinistro, vi permetterà di collegare sia il cavo USB sia il caricabatteria. Per l’uso dell’auricolare potrete usufruire del connettore da 3,5 mm posto in alto. Immancabili, a destra, i tasti per regolare il volume mentre è stranamente assente quello dedicato per la fotocamera.

La batteria a corredo del Motorola Defy è al Litio, da ben 1.540 mAh, che ne permette un’autonomia che varia da uno a due giorni a seconda dell’uso che se ne fa. Se usato in modo consistente, ad esempio tenendo molto attivo il display, usando un po’ la fotocamera assieme al Bluetooth o al Wi-Fi per un paio d’ore al giorno, facendo almeno un’ora di chiamate, si arriva al termine della giornata lavorativa.

Completo e ben dotato

Il Motorola Defy è abbastanza stabile e veloce nel complesso. La sua interfaccia utente non si presenta come quella spuria di Google Android bensì è personalizzata da Motorola, come di consuetudine, con Motoblur e corredata da alcune applicazioni dedicate, quali Youtube, Facebook oltre che il Navigatore di Google. Naturalmente, potrete installarne di nuove grazie al Market di Android, ormai sempre più ricco.

In aggiunta, le schermate Home del telefono potranno essere personalizzate con proprie foto o con gli sfondi Standard o Live – questi ultimi, purtroppo, tanto carini quanto dispendiosi in termini di consumo energetico.

Non mancano i Widget per la personalizzazione ulteriore delle schermate, a scelta fra quelli standard di Android e quelli custom di Motorola.

Galleria di immagini: Motorola Defy

Tra il dovere e il piacere

Il Motorola Defy è consigliatissimo a chi cerca un telefono sia per il tempo libero sia per il lavoro e potrete usarlo ovunque, essendo un telefono GSM Quad-band EDGE/GPRS/HSPA (HSDPA fino a 3.6 Mbps e HSUPA fino a 2.0 Mbps) con una ricezione del segnale e qualità audio in chiamata piuttosto buone.

Per chi lo usa per lavoro, sottolineiamo la funzione push-mail disponibile per Gmail e con tutti gli altri IP compatibili, oltre naturalmente al supporto di SMS ed MMS. Inoltre il Defy offre il supporto alla funzionalità Tethering che vi permetterà di condividere la connessione dati a Internet anche con altridispositivi.

Nel tempo libero, invece, è possibile sfruttarne la fotocamera da 5 megapixel con autofocus e flash, che permette la realizzazione di foto e video di buona qualità. A compensare la succitata mancanza del tasto dedicato per lo scatto, la presenza dello stabilizzatore d’immagine e della funzione Macro, entrambe risultate di grande utilità.

Se poi preferite la musica, a corredo del Motorola Defy troviamo una radio FM con RDS, lo SHOUTcast radio per ascoltare le radio online e l’identificatore di brani. La qualità audio è discreta e, inoltre, è compatibile con il DLNA, per lo steaming audio verso altri dispositivi compatibili (sono supportati anche l’uso di auricolari senza fili e del vivavoce da auto). Il Motorola Defy dispone infatti di Bluetooth 2.1 – nonché di Wi-Fi..

Se tutto questo ancora non vi sembrasse sufficiente, aggiungeteci anche la possibilità di usarlo come navigatore satellitare grazie al ricevitore A-GPS di cui è dotato, utilizzabile in combinazione con Google Maps e il Navigatore di Google o con altri software a vostro piacimento.

Questo smartphone è in vendita ad un prezzo non bassissimo, ma neanche proibitivo: circa 350 euro.

Notizie su: ,