QR code per la pagina originale

Nikon D5500: una piccola grande reflex

La Nikon D5500 è una reflex APS-C di fascia media, con sensore da 24 Megapixel, schermo touch e video 1080p.

A partire da

€ 820

In offerta su Amazon

€ 790

Giudizi
  • Caratteristiche8,5
  • Design7,9
  • Prestazioni8,2
  • Qualità prezzo7,5
Pro

Ottima qualità d'immagine, solida e robusta, bello schermo touch da 3,2", Wi-Fi integrato

Contro

Una sola ghiera di controllo, tende occasionalmente a sovraesporre, alcuni tasti sono scomodi da premere, prezzo ambizioso

Nikon D5500 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 23 novembre 2015

La Nikon D5500 è l’ultima reflex di fascia media del noto produttore giapponese. Si tratta di una macchina che racchiude in sé caratteristiche fotografiche piuttosto avanzate (a partire dal sensore ad alta risoluzione) ma, al tempo stesso, mantiene dimensioni che per il settore delle fotocamere tradizionali si possono considerare compatte. Il tutto ad un prezzo di 820 euro per il solo corpo macchina, oppure 920 euro se si desidera acquistare il kit con l’obiettivo 18-55mm VR II.

Scheda tecnica

La Nikon D5500 equipaggia un sensore APS-C CMOS da 24 Megapixel (si tratta, con ogni probabilità, della stessa unità già montata nella precedente D5300). Come avviene sempre più spesso nelle fotocamere di fascia alta, anche qui è assente il filtro passa basso: una scelta che consente a questa fotocamera di avere una nitidezza maggiore, con un minimo rischio di produrre effetto moiré in specifiche circostanze.

Il processore d’immagine è un Expeed 4, mentre il modulo autofocus offre 39 zone di messa a fuoco. L’otturatore consente tempi di scatto fino a 1/4000s, una sincronia flash massima di 1/200s e una raffica da circa 5 fps.

Lo schermo è un pannello LCD da 3,2 pollici di diagonale e 1.037k punti: è completamente articolato e dotato di tecnologia touch. Il mirino ottico, invece, offre un ingrandimento di 0.82x e una copertura del 95% del fotogramma inquadrato.

Galleria di immagini: Nikon D5500, le immagini

L’antenna Wi-Fi è integrata nel corpo macchina, per facilitare la comunicazione con gli smart device, e la modalità video consente di registrare filmati fino al formato 1080p50. È presente un jack da 3,5mm per la connessione di microfoni esterni, ma non l’uscita cuffie per monitorare l’audio registrato.

La batteria, infine, consente un’autonomia di circa 820 scatti: decisamente molti se confrontati a quanto offerto dalla media delle fotocamere mirrorless, dirette rivali di questa piccola reflex.

Costruzione e design

La costruzione fisica della Nikon D5500 è ottima: il corpo macchina è solido e robusto, offre un grip frontale molto generoso e ben gommato, che consente una presa molto salda e confortevole.

Purtroppo, le ridotte dimensioni hanno imposto alcuni compromessi dal punto di vista del design. Il primo, e più evidente, è la presenza di una sola ghiera di controllo: numerose concorrenti in questa fascia di prezzo ne offrono due, venendo meglio incontro alle esigenze dei fotografi avanzati.

Anche la distribuzione dei tasti, seppur buona, non è perfetta. Lo snodo dello schermo occupa l’intera parte sinistra della macchina, costringendo il produttore a disporre tutti i tasti fisici sul solo fianco destro. Il risultato è che alcuni pulsanti (specialmente quelli di zoom +/- e il tasto “canc”) sono molto piccoli e piuttosto ammassati, davvero difficili da individuare al solo tatto.

Nel complesso, comunque, l’usabilità di questa reflex rimane buona. Lo schermo touch aiuta nelle operazioni di messa a fuoco, nella navigazione dei menu o nello scorrimento delle immagini scattate. Il mirino ottico, per quanto non grandissimo, è abbastanza luminoso e consente di comporre le immagini con buon comfort.

I volumi, infine, sono davvero compatti per una reflex mediamente avanzata: il corpo macchina misura solo 124 x 97 x 70 mm e pesa 420g con batteria inserita. Anche l’intelligente design dell’obiettivo telescopico aiuta a rendere questa fotocamera ben trasportabile (sebbene, ovviamente, la compattezza di alcune mirrorless sia ben lontana).

Prestazioni e qualità fotografica

Il comparto prestazionale della D5500 è molto buono. All’accensione la fotocamera è pronta a scattare davvero in un istante e l’autofocus, seppure non istantaneo come nelle migliori reflex professionali, è comunque piuttosto rapido e si mantiene abbastanza preciso anche in condizioni di luce relativamente bassa. Persino il tracking dei soggetti in movimento è piuttosto efficace e consente di sfruttare con buona soddisfazione la raffica di 5fps.

Purtroppo, l’autofocus a contrasto della modalità Live View è molto più lento e impreciso, soprattutto nelle scene meno illuminate. Si tratta di un difetto comune a molte reflex tradizionali, che però sarebbe ora di veder scomparire, per rendere il gap con le migliori mirrorless meno evidente. Anche il buffer della raffica non è eccezionale: la D5500 può scattare una dozzina di immagini jpeg a velocità piena prima di rallentare notevolmente.

La qualità fotografica pura è, invece, un deciso punto a favore di questa fotocamera. I 24 Megapixel del sensore si fanno sentire e, specialmente in condizioni di buona luce e con un obiettivo ben inciso, possono produrre immagini molto nitide, piacevoli e perfettamente stampabili anche a grandi dimensioni.

Gli automatismi della macchina sono in genere piuttosto affidabili e producono buoni scatti anche senza dover intervenire manualmente sugli infiniti parametri di controllo presenti. L’unica eccezione, a questo riguardo, è rappresentata dall’esposimetro, che durante la prova si è dimostrato piuttosto incline a sovraesporre le immagini di circa 1/3 di stop. I fotografi più esperti sapranno come risolvere il problema, compensando tramite l’apposito controllo, ma per il pubblico più consumer questo dettaglio potrebbe rivelarsi insidioso.

Molto positiva, invece, la presenza di una funzione ISO automatici davvero sviluppata: oltre alle soglie minime e massime, consente anche di impostare il tempo di scatto minimo o di lasciarlo decidere in automatico dal sistema, in base alla lunghezza focale impiegata. Si tratta di una caratteristica molto utile (specialmente quando si impiegano obiettivi zoom), che raramente viene inclusa in fotocamere di questa fascia.

Il rumore digitale, per un sensore così denso di pixel, è ben contenuto: la D5500 scatta immagini molto belle e pulite fino a circa 3200 ISO. A valori superiori, il dettaglio e soprattutto la qualità cromatica risultano più degradati, ma nel complesso gli scatti sono ancora utilizzabili per stampe a dimensioni medie.

La qualità video, infine, è molto buona per una reflex di questa categoria. I filmati in formato 1080p50 sono piacevoli sia per dettaglio che per valore cromatico e dinamismo. Ciò detto, l’autofocus a contrasto resta leggermente esitante e tutte le operazioni effettuate in macchina producono rumori prontamente catturati dal microfono integrato. Per un impiego del tutto casual, la modalità video di questa reflex è comunque più che adeguata.

Verdetto

La Nikon D5500 è una reflex piccola ma dalle interessanti qualità fotografiche. Il sensore da 24 Megapixel cattura scatti molto buoni e la qualità costruttiva rende questa fotocamera uno strumento molto piacevole da utilizzare. Il comparto delle prestazioni (in termini di raffica, autofocus, eccetera) è in generale soddisfacente per la fascia di prezzo e non lascia a desiderare in nessuna condizione di utilizzo.

I pochi difetti di questo strumento si possono riassumere in una disposizione di tasti fisici non ottimale, una lieve tendenza a sovraesporre gli scatti, un autofocus a contrasto ancora esitante e, infine, un prezzo ufficiale di 820 euro per il solo corpo macchina che, sebbene non sproporzionato, apre la strada ad una concorrenza molto pericolosa da parte delle più recenti e avanzate fotocamere mirrorless, alcune delle quali sono in grado di offrire prestazioni molto simili in form factor decisamente più compatti.

Chi però desidera acquistare una piccola reflex tradizionale, magari come secondo corpo macchina da affiancare alla sua ammiraglia, troverà nella Nikon D5500 uno strumento fotografico affidabile, piacevole da utilizzare e in grado di dare grandi soddisfazioni.

Notizie su: , ,