QR code per la pagina originale

Nokia 500: symbian Anna e design

Nokia 500, la recensione dello Smartphone di fascia media ricco di funzioni di alta qualità.

Voto WebNews
7,6
Prezzo

€ 0

Giudizi
  • Caratteristiche8,2
  • Connessioni8,5
  • Design7
  • Qualità prezzo6,8
Pro

Ricezione del segnale, qualità della comunicazione

Contro

Anonimo nelle funzioni, rischia di perdersi nella massa di modelli di fascia media

Di 18 ottobre 2011

Panoramica

Il Nokia 500 fa parte di quella gamma di modelli che il produttore finlandese sta dotando del suo nuovo OS Symbian Anna, ancora in attesa del passaggio a Windows Phone 7. Si tratta di uno smartphone di media fascia dalle pur discrete caratteristiche.

I materiali del Nokia 500 sono di buona qualità e ben assemblati, con un design interessante e cover intercambiabili in diverse colorazioni. Abbastanza leggero, pesa solo 93 grammi, ma non è sottile come ci si aspetterebbe (14,1 mm di spessore).

Il display TFT da 3.2″ e 16milioni di colori del Nokia 500 è capacitivo e ha una risoluzione di 640×360 pixel dalla discreta resa. Si avvale anche di una completa dotazione di sensori: accelerometro, magnetometro, sensore di prossimità e sensore di illuminazione ambientale, tutti risultati più che sufficienti.

Ampie lw possibilità di personalizzazione: Nokia 500 mette a disposizione dell’utente 3 homescreen personalizzabili con sfondi, widget e link rapidi alle applicazioni che si preferiscono.

Sempre in compagnia

Buona la dotazione e la resa della connettività: il Nokia 500 è Quad-band GPRS/EDGE/HSPA (HSDPA 14.4 Mbps ed HSUPA 5.76 Mbps). A parte il browser che, nonostante il supporto a Flash, non ha dato grande prova di sé nell’usabilità e nella stabilità, abbiamo registrato le solite ottime performace per quel che riguarda la telefonia, unitamente a una discreta velocità nell’utilizzo come Modem Dati. Buone prestazioni anche per il Bluetooth 2.1 e nulla da ridire anche sul suo Wi-Fi – seppur solo b/g.

Galleria di immagini: Nokia 500

Il Nokia 500 garantisce una comunicazione a 360°, spaziando dai social network ai classici SMS/MMS ed e-mail – anche per account Microsoft Exchange.

Da evidenziare, inoltre, l’immancabile supporto del Java MIDP 2.1 che permette di ampliare le possibilità di scelta delle applicazioni da aggiungere al Nokia 500, oltre a quelle già in ditazione. Ddifficilmente, a tale scopo, si avranno problemi di memoria, grazie all’ampia memoria interna da 2 GB e al supporto di microSD fino a 32 GB.

Infine, segnaliamo un discreto ricevitore A-GPS che offre tempi di fix più che accettabili nonchè stabilità nell’utilizzo con le Ovi Maps.

Il resto della dotazione

Il Nokia 500 mette a disposizione una tastiera virtuale (abbastanza precisa) a scelta tra QWERTY e alfanumerica e un reparto multimediale più che discreto: fotocamera da 5 megapixel con FullFocus, ma priva di flash, che riesce a catturare discrete foto e video in VGA a 15 fps più sufficienti  grazie allo stabilizzatore, audio di buona qualità tramite il player musicale integrato e la radio FM stereo e, naturalmente, moltissimi giochi.

In sostanza, il Nokia 500 è un terminale interessante, ma del quale per certi versi è facile scordarsi in mezzo al gran numero di proposte analoghe e concorrenti. Inoltre è una scelta “sacrificabile” in favore, semmai, del Nokia 700, che presenta un profilo tecnico più interessante.

Notizie su: Nokia 500, ,
Commenta e partecipa alle discussioni