QR code per la pagina originale

Nokia Lumia 1320: recensione e prezzo

Nokia 1320 è un phablet Windows Phone 8 con schermo da 6 pollici, fotocamera da 5 megapixel, 8 GB di storage e porta microSD.

Prezzo

€ 349

Giudizi
  • Caratteristiche7,5
  • Design8
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo8
Pro

Buona qualità costruttiva, potenza adeguata, funzione "glance" per notifiche anche a schermo spento, ottima autonomia, buona esperienza di gioco

Contro

Non particolarmente leggero o compatto, schermo non Full HD, solo 8 GB di storage, speaker minuscolo, fotocamera sotto i migliori standard Nokia

Nokia Lumia 1320 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 21 marzo 2014

Taglia media

Nokia Lumia 1320 è il nuovo smartphone a schermo maggiorato del noto produttore finlandese, che lo propone come alternativa più accessibile all’apprezzato modello 1520. Il prezzo ufficiale di questo phablet è infatti di 349 euro, rispetto ai circa 600 richiesti dal suo fratello maggiore.

Per ottenere un tale contenimento dei costi, Nokia ha ritoccato al ribasso diversi aspetti della scheda tecnica, confezionando un device commisurato alle esigenze dell’utenza media, specialmente in quanto a rapporto qualità/prezzo.

Nokia 1320: la scheda tecnica ()

Nel Nokia Lumia 1320 troviamo un processore Qualcomm Snapdragon S4, dual core da 1,7 Ghz di frequenza, a cui è abbinato 1 GB di RAM. Lo storage ammonta a soli 8 GB, ma è espandibile tramite il supporto a schede microSD fino a 64GB, mentre la fotocamera posteriore è da “soli” 5 megapixel e non si avvale della prestigiosa denominazione PureView di Nokia.

Lo schermo è un LCD IPS da 6 pollici di diagonale e 1.280×720 pixel di risoluzione, con una densità di 245 ppi. Per quanto riguarda le connessioni, abbiamo il supporto a una scheda micro SIM per la parte telefonica, antenne Wi-Fi e Bluetooth, nonché la compatibilità con il formato LTE per la connessione dati ultra-veloce (fino a 100 Mbps in download).

Il tutto è alimentato da una corposa batteria da 3.400 mAh, mentre l’OS installato è ovviamente Windows Phone 8. La dotazione tecnica è dunque lontana da quella dei phablet top di gamma, ma offre comunque una solida base per un’esperienza quotidiana soddisfacente.

Nokia 1320: il design ()

Il design di questo 1320 è quello ormai tradizionale dei dispositivi mobile Nokia di fascia media, con linee pulitissime, angoli smussati, una parte posteriore realizzata interamente in materiale plastico (in questo modello è rimovibile) e un pannello frontale in Gorilla Glass 3.

I controlli fisici includono il consueto tasto dedicato alle operazioni della fotocamera, che consente di scattare immagini in rapidità e semplicità.

I valori costruttivi sono sicuramente buoni, con una sensazione di solidità e una piacevolezza al tatto notevoli, ma dobbiamo dire che questo Nokia Lumia 1320 non stupisce in quanto a compattezza e leggerezza, con uno spessore di quasi un centimetro (per l’esattezza 9,8mm) e 220g di peso. Nel complesso, comunque, per essere un dispositivo da 6″, rimane abbastanza maneggevole e gradevole da impiegare.

Nokia 1320: usabilità e prestazioni ()

L’usabilità del Nokia Lumia 1320 è piuttosto interessante, anche grazie alla buona dotazione di tecnologie “custom” supportate. Abbiamo, ad esempio, la funzione “glance” di Nokia, che consente di visualizzare semplici informazioni (come l’orologio) e notifiche sullo schermo anche quando il telefono è bloccato, mentre molto comoda può risultare la possibilità di risvegliare il telefono effettuando un doppio tap sullo schermo, senza dunque dover interagire con il tasto fisico sulla parte laterale. La sensibilità del pannello touch, inoltre, è ottima e ne consente l’impiego anche se si indossano dei guanti leggeri.

Galleria di immagini: Nokia Lumia 1320, le foto

L’esperienza di utilizzo, in generale, è molto gradevole e la fluidità di navigazione dell’interfaccia di Windows Phone 8, notoriamente molto leggera, è totale. Peccato che lo schermo non eccella in quanto a risoluzione: 1.280×720 pixel sono un po’ stiracchiati sui 6 pollici di diagonale e restituiscono un’immagine non sempre dettagliatissima, rendendo ad esempio difficile la lettura di testi piccoli. Inoltre, va detto che l’esperienza di Windows Phone non sembra ancora pensata per dispositivi dalla diagonale così ampia: lo spazio concesso risulta mal sfruttato e a schermo abbiamo sostanzialmente delle icone a dimensioni maggiorate e poco più. Al di là della risoluzione modesta, comunque, il pannello IPS risulta molto luminoso, ben contrastato e piacevole cromaticamente.

A livello di potenza generale, questo Nokia Lumia 1320 non è il dispositivo più ambizioso in circolazione, con il suo processore di medio livello, ma nell’utilizzo quotidiano si comporta molto bene: il multitasking è rapido e privo di intoppi, il lancio di applicazioni è fluido (si fa attendere qualche istante solo quando avviamo quelle più pesanti) e anche l’esperienza di gioco è piuttosto gradevole: nella nostra prova con un gioco 3D abbastanza intenso come Asphalt 8 abbiamo ottenuto una giocabilità e una fluidità apprezzabili. Infine, notevole l’autonomia concessa dalla batteria, che con i suoi 3.400 mAh consente di arrivare a fine giornata in estrema tranquillità, toccando anche le 48h con un utilizzo medio.

Nokia 1320: multimedialità e fotocamera ()

Il grande schermo del Nokia Lumia 1320 lo rende automaticamente un dispositivo dalle interessanti doti multimediali, per la visione di filmati o altro, ma ci sono dei dettagli da considerare a riguardo. Il primo è che lo storage integrato è davvero scarso (8 GB, di cui poco più di 5 disponibili), quindi l’archiviazione di molti file multimediali richiederà senza dubbio l’impiego di una scheda microSD.

Il secondo fattore è rappresentato dallo speaker, che, ironicamente per un phablet dalle dimensioni così generose, è davvero minuscolo. La qualità audio espressa è discreta, ma la facilità con la quale l’audio si ostruisce è davvero esagerata e può rendere scomodo l’impiego di questo phablet, specialmente nella posizione più comune per il consumo di film o videogiochi, ossia quella landscape.

Parliamo, ora, della fotocamera, tradizionalmente uno dei maggiori punti di interesse nei dispositivi Nokia. Purtroppo, quella equipaggiata dal 1320 non è niente di speciale: abbiamo autofocus e flash LED, ma il sensore è da “soli” 5 megapixel ed è assente la tecnologia Pureview. Gli scatti registrati sono discreti in quanto a definizione e resa cromatica, ma in linea con quello che è lecito aspettarsi dalla fascia di prezzo media, e non oltre. L’applicazione preinstallata che controlla la fotocamera, poi, è quella stock di Windows Phone, anche se possiamo scaricare a parte quella di Nokia.

Verdetto e prezzo ()

Il Nokia Lumia 1320 è un buon phablet di fascia media, dotato di caratteristiche interessanti (come la possibilità di visualizzare notifiche anche a schermo spento) e di una scheda tecnica generalmente bilanciata. L’esperienza Windows Phone che mette a disposizione è molto fluida e gradevole, così come il browsing web o anche l’impiego di titoli 3D relativamente pesanti.

Tra i suoi difetti possiamo citare uno schermo dalla risoluzione non stellare, uno speaker audio davvero microscopico e troppo facile da attutire e, infine, l’implementazione di una fotocamera che, pur offrendo risultati discreti, non rispecchia gli elevatissimi standard che abbiamo riscontrato in altri modelli Nokia. Anche il design, seppure gradevole, non si lascia notare per doti di compattezza o leggerezza.

Al prezzo ufficiale di circa 350 euro (ma i retailer online sembrano già venderlo al di sotto dei 300), il Nokia Lumia 1320 risulta dunque una discreta offerta per chi è in cerca di un Windows Phone a diagonale maggiorata e non ha bisogno di prestazioni estreme o multimedialità da top di gamma.

Notizie su: ,