QR code per la pagina originale

NVIDIA Shield Tablet K1: born to play

Nvidia Shield K1 è un tablet Android da 8 pollici progettato per permettere di divertirsi con i migliori videogiochi ovunque si vada, con tanto di joypad.

Voto WebNews
8,3
Prezzo

€ 200

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design8
  • Prestazioni8,5
  • Qualità prezzo8,5
Pro

Design robusto, ottimo display, buona esperienza con gli accessori, buona autonomia

Contro

Fotocamera decisamente da rivedere così come il sistema operativo, che sembra non sia stato ottimizzato a dovere

NVIDIA Shield Tablet K1 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 12 febbraio 2016

Design

Nvidia Shield K1 è la risposta da parte di Nvidia per i videogiocatori in mobilità. L’esperienza non è paragonabile a quella che può restituire una normale console, in quanto mancano titoli degni di nota, ma, a parte questo, non ci sono molte altre differenze.

Dal punto di vista estetico, Nvidia Shield K1si presenta con un aspetto elegante ma non troppo. Non si tratta di uno ZenPad S 8.0 e nemmeno di un iPad Air 2: le sue forme sono infatti appesantite da un accento di robustezza, dettaglio necessario se si utilizza questo tablet come una console da viaggio.

C’è un grande pannello in vetro nella parte frontale, che ospita un ampio display da 8 pollici con risoluzione leggermente più alta del Full HD (1920×1200). Bordi e angoli smussati separano il display dalla scocca posteriore. Quest’ultima non è in metallo ma realizzata con un materiale molto più resistente, ma anche poco oleofobico.

La scocca non è rimovibile e lascia spazio solamente ad una fotocamera di dubbia qualità e al logo “Shield” che la occupa quasi del tutto. La parte frontale, invece, ospita due speaker per l’audio in uscita, una fotocamera frontale e la sensoristica. Purtroppo è assente qualunque tipo di flash LED, dettaglio, però, trascurabile considerando il tipo di prodotto che si ha tra le mani.

Lungo la parte laterale destra sporgono – purtroppo non più di tanto – il tasto per l’accensione e spegnimento e il bilanciere del volume. La parte laterale sinistra, invece, rimane spoglia eccezion fatta per le due cavità alle quali si può, eventualmente, agganciare la cover per il display (venduta separatamente a €29).

Nella parte laterale alta del dispositivo trovano spazio una porta micro-USB 2.0 per la ricarica ed il trasferimento dei dati, il jack da 3,5 mm per gli auricolari, una porta HDMI per un supporto video fino ad un massimo di 4K a 30fps. Scelta azzeccata, quasi necessaria, considerando che il prodotto è destinato prevalentemente al gaming.

Presenti, infine, altri due speaker: uno nella parte laterale alta e uno in quella bassa. Speaker che, a detta di Nvidia, compensano l’audio uscente da quelli frontali. Di fatto, regalano un’ottima esperienza audio per un dispositivo del genere.

Galleria di immagini: NVIDIA Shield Tablet K1, le foto

Display e fotocamera

Nvidia Shield K1 vanta un ottimo display, costruito con tecnologia IPS. La qualità dell’immagine restituita è infatti ottima, sebbene i pixel si distinguono, ma è un dettaglio trascurabile.

Le dimensioni del display, tuttavia, sono ottime: con 8 pollici si ha quello che è il giusto compromesso tra portabilità e fruizione di contenuti videoludici. Dimensioni ideali anche per la riproduzione di video e film: Nvidia Shields K1 supporta la riproduzione in 4K nativamente.

I prodotti del reparto fotografico possono dirsi sufficienti per chi fa uso sporadico di foto e video. Dubbia qualità, assenza di alcun tipo di flash LED, foto scarse e, nel complesso, piene di rumore, soprattutto quelle in notturna. Va comunque detto che lo scopo di questo tablet è ben altrro.

Software e prestazioni

Nvidia Shield K1 esce dalla scatola con Android Lollipop 5.1 installato a bordo, quasi del tutto stock in quanto è, sì, presente una personalizzazione di Nvidia, ma è davvero lieve. Sono presenti, infatti, pochi dettagli grafici modificati dalla casa produttrice.

Le applicazioni Nvidia native, poi, sono davvero poche ma comunque apprezzate. È presente, per esempio, un’applicazione che funge da HUB per tutti quei videogiochi del Play Store che supportano il joypad. Applicativo davvero utile in quanto Nvidia Shield K1, ovviamente, supporta un joypad, anch’esso venduto separatamente al prezzo di €59. A prima vista, ricorda vagamente quello di Xbox.

Durante la prova, comunque, l’esperienza regalata è stata ottimale. In primo luogo l’impugnatura è degna di nota. Azzeccata la posizione dei tasti, ottimo il grip. Il collegamento al terminale è pressoché immediato: è presente un’applicazione di Nvidia che si preoccupa di rilevare il joypad e di mostrare delle istruzioni a schermo per il collegamento.

Joypad che, oltretutto, può essere utilizzato non solo per giocare, ma anche per muoversi nell’intero sistema, per un’esperienza d’uso che, nel complesso, può dirsi ottima e soddisfacente: collegamento rapido e immediato accompagnato ad una latenza pressoché nulla nell’utilizzo.

Esperienza ulteriormente arricchita anche alla velocità che regala il sistema operativo di base: Android Lollipop gira discretamente nel complesso, salvo rari gli impuntamenti, e la fluidità è buona. Unica nota dolente si è avuta in fase di prima configurazione: Nvidia Shield K1, infatti, in un primo momento non ha permesso in alcun modo di scaricare applicazioni dal Play Store. Situazione che, per fortuna, si è risolta.

Per quanto riguarda dettagli più tecnici, lo Shield K1 monta, sotto la scocca, il chipset Nvidia Tegra K1 il quale offre una CPU a 2,2 GHz Quad Core A15 e una GPU 192 core Kepler. Fanno da contorno ben 2 GB di RAM.

I dettagli sono ottimi. Il Tegra K1, seppur leggermente datato, riesce a regalare un’esperienza ottimale in fatto di gaming e non solo. Sono davvero rare le situazioni di freezing e gli impuntamenti. Ogni tipo di applicazione è eseguita in modo ottimale. Inutile dire che anche con giochi elaborati dal punto di vista grafico, l’esperienza restituita è degna di nota.

Il K1 viene offerto con una configurazione con 16 GB di memoria. Pochi, decisamente pochi, in quanto è un tablet per giocare e titoli impegnativi richiedono spazio. Tuttavia è possibile espandere la memoria con una microSD fino a ben 128 GB.

Supporta, inoltre, una ricarica veloce: l’alimentatore fornito con uscita a 2.1 A carica per intero il dispositivo in meno di 3 ore. La batteria è da circa 5200 mAh e fa sì che il tablet arrivi a fine giornata anche se utilizzato maggiormente per giocare.

Infine, il prezzo: Nvidia Shield K1 viene offerto con un prezzo di listino pari a €199,99. Prezzo decisamente basso per un prodotto del genere, ma è necessario sottolineare l’importanza dell’acquisto degli accessori, in quanto, acquistando solamente il tablet, l’esperienza restituita non è minimamente paragonabile a quella descritta.

Commenta e partecipa alle discussioni