QR code per la pagina originale

Panasonic DMP-BDT460: non solo Blu-ray

Il nuovo Panasonic BDT460 è un lettore Blu-ray 3D multimediale, compatibile con Miracast, DLNA e memorie esterne USB.

7,9
Prezzo

€ 199

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design7,5
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo8
Pro

Upscaling 4K, compatibile con Miracast e DLNA, buona qualità di riproduzione video, dotato di applicazioni da Smart TV

Contro

Realizzazione fisica migliorabile, telecomando economico

Panasonic DMP-BDT460 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 19 giugno 2014

All in one

In un mondo dell’home video in cui i televisori si fanno sempre più “smart” e i supporti HD digitali si moltiplicano, un lettore di dischi deve saper svolgere molte funzioni per guadagnarsi un posto sul mobile del salotto.

Il Panasonic DMP-BDT460 sembra preparato a questa sfida di modernità e giunge sul mercato con una serie di funzioni e compatibilità interessanti, il tutto a un prezzo ufficiale di circa 200 euro. Scopriamone nel dettaglio caratteristiche e qualità.

Design e scheda tecnica

A livello di design, quest’unità Blu-ray risulta essenziale e sembra voler dare nell’occhio il meno possibile, scomparendo nel contesto del salotto. La scocca esterna è infatti molto sottile (appena 43mm di altezza) ed è caratterizzata da un profilo squadrato. L’unica particolarità è costituita dallo sportellino frontale, che corrisponde all’intera larghezza del dispositivo e si apre verso il basso quando il carrello del disco viene estratto. Al di sotto di esso si trovano anche le due porte USB 2.0 e il lettore di schede SD, mentre sulla destra c’è il piccolo display che fornisce le informazioni relative alla riproduzione e allo stato del dispositivo.

Galleria di immagini: Panasonic DMP-BDT460, le foto

La qualità costruttiva è nel complesso discreta, anche se non eccellente, con l’impiego di materiali plastici economici. Si comprende anche l’esigenza di celare le porte USB, che altrimenti potrebbero risultare brutte se lasciate a vista, ma nel complesso lo sportellino frontale sembra un elemento di vulnerabilità in quanto a resistenza complessiva dell’unità.

Sul retro del Panasonic DMP-BDT460 trova posto una dotazione piuttosto standard di ingressi e uscite: cavo di alimentazione, due HDMI, uscita audio ottica S/PDIF e porta Ethernet per la connessione cablata alla Rete domestica. L’unità integra comunque anche un’antenna Wi-Fi per le comunicazioni senza fili.

La dotazione è completata dal telecomando, che, per un dispositivo di questa fascia, risulta deludente: realizzato in plastiche economiche e piuttosto piccolo, ha una densità di tasti molto elevata e l’operabilità al buio ne risulta abbastaza compromessa.

Funzionalità

Oltre a poter riprodurre i normali dischi Blu-ray, anche in formato 3D, il Panasonic DMP-BDT460 integra una buona serie di funzioni multimediali avanzate. C’è, ad esempio, la compatibilità con lo standard DLNA, che consente dunque di impostare un media server sulla propria rete domestica e condividere (sia con connessione cablata che wireless) i contenuti presenti sul PC di casa con il lettore, andando ad attingere direttamente ai contenuti multimediali (audio, video, foto, ecc.) presenti sull’hard disk remoto.

Questo lettore è dotato anche di tecnologia Miracast, che consente di effettuare il pairing con dispositivi compatibili per l’invio senza fili di contenuti video direttamente al grande schermo del televisore.

Interessante è anche la funzione di upscaling video, che consente di rielaborare i contenuti a risoluzione Full HD (1.920×1.080 pixel) e adattarli agli schermi Ultra HD 4K (3.840×2.160), con un degrado minimo dell’immagine. Si tratta, ovviamente, di una caratteristica di cui adesso in pochi potranno beneficiare (gli schermi 4K sono ancora poco diffusi), ma che dà a questo lettore la patente di dispositivo pronto per il futuro.

Interfaccia e riproduzione

L’interfaccia del Panasonic DMP-BDT460 è molto semplice, immediata e navigabile. Tramite un comodo selettore a croce visualizzato a schermo, con poche pressioni di tasti si può accedere a tutte le funzioni multimediali, che includono anche la dotazione di applicazioni comunemente reperibile nelle smart TV Panasonic (un dettaglio comodo per chi possiede un televisore vecchio o privo di funzionalità avanzate). Il lettore è abbastanza rapido nel lancio di tutte le sue funzioni e la risposta ai comandi è soddisfacente.

La qualità di riproduzione video è decisamente buona. Affiancato a un buon TV, questo lettore è in grado di riprodurre colori intensi e realistici. La possibilità di “upscalare” le immagini a 4K, o anche di trasformare in 3D contenuti nativamente presentati in 2D, sono aggiunte interessanti per gli appassionati di AV più esigenti. Anche il lavoro di conversione e adattamento ai pannelli HD di materiale video codificato in risoluzione standard (come, ad esempio, nel caso dei DVD) è buono e consente di estrarre il massimo dalla propria collezione di dischi.

La compatibilità con tutti i codec video (Xvid, MKV, MP4, MPEG-2) e audio (FLAC, WAV, WMA, AAC, MP3) più utilizzati consente l’impiego di questo lettore anche come multimedia box a tutto tondo, per la riproduzione dei propri contenuti digitali da sorgenti come chiavette USB o HD esterni.

Verdetto

Il Panasonic DMP-BDT460 è un lettore Blu-ray multimediale di buona qualità, dotato di funzioni avanzate e compatibile con le tecnologie più utili e attualmente impiegate in ambito home video (DLNA e Miracast su tutte).

La qualità di riproduzione di ogni tipo di materiale video è buona, le operazioni sono rapide, le compatibilità con i vari codec e formati soddisfacenti e l’interfaccia semplice e fruibile.

La qualità costruttiva, in particolare del telecomando, non stupisce per un prodotto di questa fascia di prezzo, ma risulta comunque sufficiente.

Nel complesso, l’offerta di Panasonic è dunque interessante e il prezzo risulta bilanciato per chiunque desideri avere in casa non soltanto un semplice lettore di dischi, per altro di buona qualità, ma un vero centro multimediale da affiancare al proprio TV.

Notizie su: ,