QR code per la pagina originale

Panasonic Lumix DMC-GF2: tante ottiche, una sola compatta

Praticità e leggerezza in questa reflex compatta senza specchio di Panasonic con ottiche intercambiabili.

Prezzo

€ 699

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Prestazioni7
  • Dotazione9
  • Qualità prezzo7
Pro

Ottiche intercambiabili, dimensioni contenute, elegante

Contro

Qualità da compatta evoluta e non da reflex, display touchscreen poco reattivo

Panasonic Lumix DMC-GF2 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 30 maggio 2011

Compatta ma con tante ottiche

La Panasonic Lumix DMC-GF2 fa parte di quella categoria di fotocamere definite, per certi versi impropriamente, come reflex senza specchio. In effetti, è più corretto descriverle come delle compatte a ottiche intercambiabili. Infatti, questa Panasonic ha in catalogo un buon numero di ottiche che la rendono notevolmente duttile. Tra gli altri, è anche disponibile un obiettivo 3D composto da due ottiche abbinate in grado di riprendere immagini e video tridimensionali.  

La Panasonic Lumix DMC-GF2 integra un sensore Live MOS 4/3 da 12,1 megapixel ed è supportato dal processore Venus Engine FHD, dotato di Intelligent Resolution, che svolge adeguatamente e velocemente il suo lavoro. Comunque, le dimensioni fisiche del sensore sono tipiche di una compatta e non di una reflex e ciò, come vedremo più avanti, ha la sua rilevanza.

La Panasonic Lumix DMC-GF2 vanta un efficace sistema per la riduzione del rumore, cosa che permette di avventurarsi con una certa tranquillità anche a livelli di sensibilità ISO più elevati del solito. Inoltre è dotata di un sistema di AF a contrasto accurato e rapido nel blocco.

Esteticamente è molto bella da vedere, anche se quando monta le ottiche più lunghe perde parte della sua armonia. Comunque, si lascia impugnare con sicurezza e il fatto che sia disponibile in più colori le permette di essere apprezzata da una platea più ampia. Sicuramente, colpisce la sua leggerezza e il suo limitato ingombro e, in questo, supera di molto qualsiasi reflex.

Filmati full HD

La Panasonic Lumix DMC-GF2 è pubblicizzata come la più piccola e leggera fotocamera digitale al mondo con ottiche intercambiabili e questo è  sicuramente il suo maggior pregio. È dotata anche di flash integrato e di display touchscreen. Quest’ultimo ha una dimensione di 3 pollici, è formato da 460.000 pixel ed è possibile regolarne la luminosità su sette livelli. Permette di agire sul punto di messa a fuoco con un semplice tocco della mano. Inoltre si possono fare ricerche tra le foto scattate sfiorando lo schermo con le dita e scorrendo tra le immagini.

La modalità iA della Panasonic Lumix DMC-GF2 permette di lavorare automaticamente e simultaneamente con sette funzioni che ottimizzano le impostazioni secondo la specifica situazione di scatto permettendo sempre di avere a disposizione le migliori possibili.

La Panasonic Lumix DMC-GF2 registra video in alta risoluzione Full HD a 1.920×1.080 pixel in formato AVCHD. La colonna sonora è registrata in Dolby Digital Stereo. La modalità iA è disponibile anche per i video. Il Touch AF, inoltre, permette di mettere a fuoco il soggetto interessato durante tutta la fase di ripresa.

La Panasonic Lumix DMC-GF2 è poi dotata della modalità My Color che mette a disposizione otto regolazioni preimpostate e di ben diciassette modalità scena. I dati registrati possono essere salvati su schede di memoria SD. La fotocamera ha anche una porta HDMI che permette di connetterla direttamente a un televisore ad alta definizione per visualizzare foto o video.

Galleria di immagini: Panasonic DMC-GF2

Conclusioni

La Panasonic Lumix DMC-GF2 è una fotocamera innovata ed è fuor di dubbio che le compatte a ottiche intercambiabili, o reflex senza specchio che dir si voglia, stiano incontrando un forte interesse da parte del pubblico. Per questo, tutti gli addetti ai lavori sono propensi nel credere che fotocamere come la DMC-GF2 abbiano un roseo futuro.

Comunque, è bene ricordare che le dimensioni fisiche del sensore rimangono quelle di una compatta, e non di una reflex. Questo fattore influenza la qualità delle immagini molto di più del numero di megapixel. Detto questo, la Panasonic Lumix DMC-GF2 cattura immagini ben definite e dai colori equilibrati, ma non raggiunge la qualità di una reflex di medio livello, considerato anche che il costo e sostanzialmente analogo. Supera questo limite con i vantaggi offerti dalla sua elevata duttilità.

Le piccole dimensioni abbinate alle ottiche intercambiabili la rendono sicuramente molto interessante. Le funzioni integrate sono tante e gli obiettivi compatibili sono già molti, e altri saranno presto disponibili sul mercato. Tra l’altro, è anche possibile acquistare come accessorio un mirino digitale esterno.

Per quanto riguarda la praticità d’uso, infine, abbiamo a volte riscontrato poca reattività nel display touchscreen, cosa non rilevantissima, ma che, alla lunga, può irritare.

Notizie su: ,