QR code per la pagina originale

Panasonic Viera TX-49CX750E: 4K e Firefox

Viera TX-49CX750E è un TV 4K con nuova interfaccia Firefox e ampie possibilità di condivisione dei contenuti su altri TV e dispositivi mobili in casa.

8,5
  • Recensione
Prezzo

€ 1.299

Giudizi
  • Caratteristiche8,8
  • Design8,8
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo8,5
Pro

Qualità del pannello 4K, doppio tuner integrato, interfaccia utente intuitiva, profilo compatto

Contro

Audio sotto tono, funzione di upscaling migliorabile, menu di condivisione dei contenuti da semplificare, manca la web cam

Panasonic Viera TX-49CX750E lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 13 luglio 2015

Oltre la Smart TV

Panasonic, con la più recente linea di televisori, vuole andare oltre il classico concetto di Smart TV, puntando su tre fattori chiave: interfaccia utente avanzata; streaming dei contenuti su altri device; facilità di controllo. Questo senza tralasciare la qualità delle immagini, lavorando su accuratezza del colore, profondità del nero e ricchezza dei dettagli.

Nasce così la gamma Viera 2015, che conta 47 modelli tra cui 27 con risoluzione 4K. Nell’ampia proposta Panasonic c’è la serie CX750, gamma media dalle solide performance, disponibile in quattro tagli: 43”, 49”, 55” e 60 pollici.

La caratteristica peculiare di questa serie non è tanto il pannello LED IPS di tipo Super Bright, quanto l’inedita interfaccia utente My Home Screen 2.0 con sistema operativo Firefox, una vera e propria novità nel mondo dell’intrattenimento domestico.

Design

Panasonic ha svolto un grande lavoro nel design, con una struttura particolarmente compatta e leggera. Aiutano lo schermo di “soli” 49” e la limitata profondità del pannello LED IPS.

Il brand nipponico è andato oltre, con una cornice minimale e una base cromata dal profilo essenziale e che comunque assicura la massima stabilità al televisore. Nel complesso, il Viera TX-49CX750E ha un look moderno ed elegante, che non sfigura in salotto.

Firefox sbarca sul TV

L’approccio con il televisore domestico cambia, e in meglio. L’approccio di Firefox è volto alla massima semplificazione e chiarezza nella visualizzazione dei contenuti e delle opzioni. Aiutano le grandi icone di forma rotonda e l’intelligente organizzazione delle stesse in un singolo punto di accesso.

Così, da una finestra principale dal design minimale e piacevole allo sguardo, è possibile accedere rapidamente e in modo intuitivo ai canali televisivi, alle app installate e ai dispositivi collegati.

Un altro aspetto convincente è la possibilità di aggiungere alla schermata Home i preferiti, indipendentemente dall’origine: canale del digitale terrestre o sito web accessibile dal browser integrato, ovviamente Firefox.

Ci sono ancora alcuni aspetti migliorabili, come la fluidità nel passaggio tra i menu e le app, la completa integrazione tra esperienza utente Firefox e setup tradizionale del TV, e rendering del browser Web. In ogni caso la navigazione è agevolata dal secondo telecomando in dotazione, con indispensabili funzione touch e controllo vocale.

Connettività wireless

Panasonic Viera TX-49CX750E va oltre, con le ampie possibilità di condivisione dei contenuti fornita dal doppio tuner HD integrato. Cosa è possibile fare? Si parte dal guardare o registrare due programmi nello stesso momento e si finisce con trasmetterne uno sullo schermo principale del televisore e un altro su un dispositivo connesso, come un tablet o uno smartphone. In quest’ultimo caso serve installare l’app Panasonic TV Remote 2 sul device mobile.

Le possibilità non finiscono qui: infatti, Panasonic ha implementato la funzione In-House TV Streaming che in pratica trasforma il TV principale in un server. Serve a connettere tutti i dispositivi alla rete Wi-Fi domestica, compreso un eventuale secondo TV client, facendo così a meno della tradizionale antenna. La funzionalità richiede una connessione Internet stabile e di buona qualità (almeno 7 Mbps) per garantire uno streaming efficace, senza lag e/o interruzioni.

La piattaforma di condivisione dei contenuti funziona a dovere una volta accoppiati i vari dispositivi al TV domestico, con qualche intoppo risolvibile riavviandoli e riprovando. Panasonic deve solo semplificare l’accesso a questa importante funzionalità, sempre puntando a una maggiore interazione con il sistema operativo Firefox.

Qualità video

Ovviamente il Viera TX-49CX750E è anche e soprattutto un TV, con funzione 3D passiva, dove soprattutto conta la qualità della visione. Il pannello LED IPS Super Bright 4K appartiene all’ultima generazione sviluppata da Panasonic.

Offre gli ultimi ritrovati tecnologici, tra cui il potente processore Quad Core e la tecnologia Wide Colour Phosphor per produrre una gamma cromatica più ampia e fedele (coperto il 90% dello standard DCI).

Nel complesso le immagini appaiono luminose, ben contrastate, dal profondo livello del nero, e con un livello del dettaglio elevato nella riproduzione di contenuti nativi 4K.

Quando si tratta di upscaling di fonti a risoluzione SD o HD, il TV Panasonic mostra qualche limite, sia per nitidezza pura sia per rumore digitale nelle zone più scure.

Questo, insieme al comparto sonoro sotto tono per potenza e profondità, è l’unico limite di un televisore che altrimenti mostra performance multimediali superiori alla categoria d’appartenenza. Purtroppo anche agendo in profondità sulle opzioni video e audio disponibili, non si riesce a ovviare con efficacia a tali limiti.

Multimedialità

Un altro aspetto da considerare del Panasonic Viera TX-49CX750E è la compatibilità del player multimediale integrato con tutti i più recenti formati video e audio.

Riproduce video, gallerie fotografiche e tracce musicali sia inserendo una scheda SD nell’apposito vano sia collegando una memoria di massa USB, grazie alle tre porte disponibili, di cui una compatibile USB 3.0, e utilizzabili anche per registrare contenuti dal televisore.

La connettività è completata da tre porte HDMI (una compatibile 4K), due vani Common Interface, due ingressi per decoder satellitari e uno per antenna tradizionale, connessione di rete Ethernet, presa SCART, ingresso video component e uscita digitale ottica.

Conclusioni

Panasonic Viera TX-49CX750E ha convinto più per le evolute funzionalità multimediali, per le ampie possibilità di condivisione dei contenuti e per l’innovativa interfaccia utente che per pura qualità video, sebbene le performance siano di buon livello.

Con un’integrazione più profonda tra sistema operativo Firefox e menu tradizionali, un upscaling dei contenuti SD e HD migliorato e un comparto sonoro più corposo, questo TV Panasonic può davvero ambire a diventare uno degli assoluti punti di riferimento nel crescente mercato 4K.

Notizie su: , ,