QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S4 mini: il grande diventa piccolo

Samsung Galaxy S4 Mini è la versione ridotta del capostipite S4, uno smartphone Android da 4,3" che non rinuncia a performance e connettività completa.

Prezzo

€ 449

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design8,3
  • Prestazioni8,5
  • Qualità prezzo7,5
Pro

Android 4.2.2, costruzione solida, performance equilibrate, comodo e piacevole da usare, ottime foto in piena luce ambientale

Contro

Posizione scomoda per lo slot microSD, fotocamera deludente con luce scarsa, prezzo sopra la media, risoluzione dello schermo sotto la media

Di , 20 agosto 2013

Versione ristretta

L’idea che sta alla base del Galaxy S4 Mini non è nuova. Infatti, Samsung aveva già introdotto una versione ristretta del suo precedente smartphone top di gamma, chiamato Galaxy S3 Mini.

Proprio come il suo predecessore, il Galaxy S4 Mini segue le orme dell’attuale ammiraglia Galaxy S4, affiancandosi agli altri suoi due figli, S4 Active e S4 Zoom, rispettivamente con scocca rinforzata e impermeabile, e con un potente modulo fotocamera integrato.

Galleria di immagini: Samsung Galaxy S4 mini

Samsung S4 Mini: il design ()

Il Samsung Galaxy S4 Mini presenta lo stesso design del capostipite, ovviamente con un corpo più compatto, maneggevole e leggero (8,94 mm lo spessore e 107 g il peso). La disposizione dei pulsanti e dei vani di espansione è identica, compreso lo scomodo slot per schede microSD collocato sotto la batteria rimovibile. Lo chassis è sempre in materiale plastico, robusto e con finiture di buona qualità. Solo la cover posteriore, con finitura lucida, è un ricettacolo per le impronte.

Samsung Galaxy S4 mini

L’esperienza d’uso è addirittura migliore rispetto al Galaxy S4 da cui deriva. Sin dai primi momenti in cui lo si tiene in mano, si percepisce una presa più sicura, oltre a una maggiore comodità nell’utilizzo, con gesti più naturali senza che il pollice si allunghi eccessivamente per raggiungere le estremità dello schermo.

È merito del display da 4,3” del S4 Mini, di tipo Super AMOLED con risoluzione qHD da 960×540 pixel. Pur concorrendo a raggiungere dimensioni più naturali per un utilizzo confortevole, la risoluzione è purtroppo sotto la media di smartphone con stessa diagonale e nella stessa fascia di prezzo.

Samsung S4 Mini: la scheda tecnica ()

Al contrario dello schermo, non sono stati fatti compromessi riguardo la connettività: il Samsung Galaxy S4 Mini è un potente smartphone quad band con supporto delle reti 4G/LTE, NFC, Wi-Fi 5 GHz di classe n, Bluetooth 4.0 LE e GPS Glonass.

La potenza di calcolo è stata, invece, ridotta insieme alle dimensioni: processore dual core Qualcomm Snapdragon 400 da 1,7 GHz, 1,5 GB di RAM e 8 GB di memoria interna, di cui solo cinque a disposizione dell’utente (circa 3 GB occupati dal sistema operativo e dalle app). Per fortuna è possibile espanderla facilmente grazie allo slot per schede microSD sino a 64 gigabyte.

La batteria è ovviamente più piccola di quella del Samsung Galaxy S4, pur offrendo un’adeguata riserva di carica, grazie alla comunque ragguardevole capacità di 1.900 mAh.

Non manca una fotocamera posteriore da 8 megapixel, con autofocus e flash LED, insieme a quella frontale HD da 1,9 megapixel per le videochiamate.

Il Galaxy S4 Mini sfrutta la versione di Android 4.2.2 impreziosita dall’interfaccia utente Samsung TouchWiz, dalle funzionalità ridotte. Ritroviamo comunque AudioFoto per registrare suoni e voci al momento dello scatto, Album Foto per raccogliere video e foto in un album personalizzato, Group Play per condividere la musica che si sta ascoltando con altri smartphone Samsung compatibili, WatchOn che simula un telecomando universale con annessa guida TV, il servizio di messaggistica istantanea ChatOn, S Health per tenere traccia dell’attività sportiva, oltre ad alcune app per la produttività personale come S Memo, S Travel e S Translator.

Batteria e prestazioni ()

Samsung Galaxy S4 mini

Il Samsung Galaxy S4 Mini se la cava dignitosamente in ogni situazione. Complice anche uno schermo sensibile e preciso nelle gesture touch, l’utilizzo è soddisfacente, senza alcun ritardo o rallentamento nell’apertura delle app o nella navigazione tra le pagine Web.

Il fatto di non dover muovere un numero elevatissimo di pixel migliora l’esperienza d’uso anche nel gaming con i titoli 3D più esigenti per potenza di calcolo. Per esempio, giocare a Real Racing 3 è un vero piacere per la grande fluidità dell’azione, peccato solo che la risoluzione sotto la media penalizzi la resa visiva rispetto a schermi con identica diagonale di 4,3”, ma risoluzione HD da 1.280×720 pixel.

Rimanendo in ambito ludico e multimediale, l’audio è chiaro e nitido, senza distorsioni, un aspetto che si apprezza anche quando si attiva il vivavoce durante le chiamate, così come il doppio microfono che filtra i rumori di fondo.

L’autonomia è molto buona, è facile arrivare a fine giornata con un utilizzo intenso dello smartphone (navigazione Web, riproduzione di contenuti multimediali, social networking, uso di reti Wi-Fi e della fotocamera).

Le performance della fotocamera posteriore sono buone, si catturano immagini con dettaglio elevato e rumore contenuto in condizioni di ottima luminosità. Peccato che in ambienti chiusi e con luce scarsa la qualità degli scatti cali drasticamente, comparendo un fastidiosissimo rumore di fondo.

Verdetto e prezzo ()

È vero che questo Galaxy S4 Mini è una versione ridotta e tascabile dell’attuale top di gamma di casa Samsung, anche se sono le dimensioni e il peso a essere calati più che il costo, che è comunque pari a 449 €.

Infatti, sia per il comparto hardware sia per le prestazioni offerte, entrambi nella media, non è così difficile trovare soluzioni più convenienti nel sempre più affollato segmento intermedio del mercato. Ci dispiace dirlo, ma a fronte del suo prezzo, solo chi ama l’estetica e l’esperienza d’uso della famiglia Galaxy S di casa Samsung può seriamente considerare questo Galaxy S4 Mini come una valida opzione.

Notizie su: ,