QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S7: edge è sexy

Samsung Galaxy S7 (5,1 pollici) e S7 edge (5,5 pollici) sono smartphone con processori Snapdragon 820 e Exynos 8890, 4 GB di RAM e 32/64 GB di storage.

Voto WebNews
9,3
A partire da

€ 450

Giudizi
  • Caratteristiche9,4
  • Design9,6
  • Prestazioni9,5
  • Qualità prezzo8,5
Pro

Buona autonomia, design iconico e raffinato: le curve edge sono un punto di forza e un forte elemento distintivo

Contro

Scarsa disponibilità di widget in grado di sfruttare la peculiarità del profilo curvo

Samsung Galaxy S7 lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 19 febbraio 2016

Il Samsung Galaxy S7 e la sua variante S7 edge sono gli attuali top di gamma del produttore coreano. In questi device il gruppo ha inserito il meglio delle dotazioni tecniche disponibili al momento dell’annuncio, ha migliorato ulteriormente le affermate linee delle generazioni antecedenti ed ha donato maggior personalità ad una famiglia di device già di grande successo.

Il risultato è un device destinato ad essere accolto come uno dei migliori in assoluto della famiglia: il Galaxy S7 e il Galaxy S7 edge rappresentano il vertice assoluto della produzione Samsung del 2016.

Galaxy S7: design e scheda tecnica ()

I Galaxy S7 e S7 edge possiedono un telaio in alluminio e vetro, ma ci sono differenze abbastanza evidenti tra i due device. Il Galaxy S7 ha uno schermo Super AMOLED da 5,1 pollici con risoluzione Quad HD (2560×1440 pixel) con una leggera curvatura laterale, indicata con la sigla 2.5D. Per il Galaxy S7 edge è stato scelto invece un display da 5,5 pollici di tipo dual edge, ovvero con una curvatura più accentuata che viene sfruttata da specifiche funzionalità.

La dotazione hardware, comune ai due smartphone, è la seguente: processori Snapdragon 820 e Exynos 8890, 4 GB di RAM LPDDR4, 32/64 GB di memoria flash UFS 2.0, fotocamera posteriore da 12 megapixel con apertura f/1.7 e tecnologia Dual Pixel per la messa a fuoco, fotocamera frontale da 5 megapixel con apertura f/1.7. Nella parte superiore è presente uno slot ibrido che può ospitare la SIM e la scheda microSD. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e LTE Cat. 9 (450/50 Mbps). Il lettore di impronte digitali permette di sbloccare lo smartphone ed effettuare i pagamenti con Samsung Pay in assoluta sicurezza. La batteria ha una capacità di 3.000 mAh per il Galaxy S7 e di 3.300 mAh per il Galaxy S7 edge.

Tra le caratteristiche peculiari del device v’è la certificazione IP68, uno dei grandi punti di forza del device. La certificazione garantisce la possibilità di immergere il dispositivo per 30 minuti e fino a un metro di profondità, senza precluderne in alcun modo il funzionamento. Gli schizzi d’acqua non sono più uno spauracchio, quindi: il Samsung Galaxy S7 è waterproof e lavarlo sotto l’acqua corrente non è un problema. Anzi è il modo più facile e comodo per tenerlo pulito, mantenendo sempre al meglio il display senza il timore di rovinare connettori o componenti interne.

Android e interfaccia TouchWiz ()

Il sistema operativo disponibile al lancio è Android 6.0 Marshmallow, ma Samsung rilascerà presto l’aggiornamento ad Android 7.0 Nougat che introdurrà diverse novità estetiche e nuove funzionalità. Attualmente è in corso la fase di test per la versione beta, accessibile dagli utenti iscritti al programma specifico.

La funzionalità Always On Display permette di visualizzare alcune informazioni (ora, data, livello della batteria, notifiche) senza attivare lo schermo. La maggiore dimensione del display e la curvatura accentuata del Galaxy S7 edge consente di personalizzare l’interfaccia, aggiungendo collegamenti alle app più utilizzate (App edge), ai contatti preferiti (People edge), alle funzioni più utili (Tasks edge) e agli strumenti rapidi (Quick tools).

Con la caduta del Galaxy Note 7, Samsung ha inoltre portato sul proprio S7 anche alcune specificità software del phablet nel tentativo di garantire una linea di continuità sul mercato business. In attesa delle novità 2017, ovviamente.

Sexy edge ()

La versione edge ha tre caratteristiche peculiari: uno schermo di maggiori dimensioni, una batteria dalle migliori performance e un profilo assolutamente sexy grazie alle curve laterali. Quest’ultimo aspetto è di grande impatto in termini di design, poiché rende migliore la percezione del profilo simulandone uno spessore minore: l’illusione ottica si sposa ad una buona maneggevolezza, rendendo l’impugnatura morbida e sicura.

Il profilo arrotondato consente in teoria di accedere ad un menu dedicato (attivabile però anche sulla versione base del dispositivo) e di visualizzare notifiche colorate quando lo schermo viene rivolto verso il basso su una scrivania. In realtà quest’ultimo aspetto è del tutto futile e il valore primo del doppio bordo arrotondato è tutto nel fenomenale impatto in termini di design.

A distanza di mesi, dopo la caduta del Note 7 e con l’avvento dell’iPhone 7, il Galaxy S7 edge rimane uno dei migliori smartphone in circolazione e il suo ciclo di mercato è destinato a proseguire senza soste fino all’avvento dell’atteso Galaxy S8.

Disponibilità e prezzi ()

I due smartphone sono in vendita dal mese di marzo. I prezzi originali delle versioni da 32 GB erano 729 euro (Galaxy S7) e 829 euro (Galaxy S7 edge), ma oggi è possibile acquistarli a cifre decisamente inferiori, sfruttando le numerose offerte degli store online e dei negozi fisici.

Galleria di immagini: Samsung Galaxy S7, immagini

Conclusioni

Il Samsung Galaxy S7 ha confermato le qualità dei top di gamma del gruppo coreano e sulla sua strada ha dovuto affrontare una doppia sfida: l’iPhone 7 prima e gli intoppi del Galaxy Note 7 poi. Le qualità del device e le peculiarità del design rendono però il Galaxy S7 un prodotto destinato a durare, sicuramente fino al Mobile World Congress 2017. A quel punto Samsung potrebbe pensare di evolverne la specie introducendo novità importanti. Ma fino ad allora lo smartphone rimane una opzione valida, a maggior ragione a seguito della scontistica che va accumulandosi nel tempo per compensare l’età che avanza.

Commenta e partecipa alle discussioni