QR code per la pagina originale

Sony HDR-XR550VE

Per chi voglia togliersi qualche sfizio creativo e si sente un po' regista

Prezzo

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Prestazioni8
  • Dotazione8
  • Qualità prezzo7
Pro

Nessun dettaglio al momento

Contro

Nessun dettaglio al momento

Sony HDR-XR550VE lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 4 marzo 2010

Centouno minuti di registrazione HD

La Sony HDR-XR550VE è una videocamera di ultima generazione, in grado di registrare immagini in alta definizione Full HD (1.920×1.080 pixel). Come supporto per la memorizzazione integra un hard disk da 240 GB, che consente un’autonomia di ben 101 ore di registrazione alla massima risoluzione, davvero molte, e riusciranno, molto probabilmente, a ricoprire anche le esigenze di una lunga vacanza. Comunque, qualora si avesse bisogno di altro spazio, integra anche uno slot in grado di accettare schede di memoria Memory Stick PRO Duo Mark II, Memory Stick PRO-HG Duo e SD/SDHC. Il sensore che questa Sony ha in dotazione è il CMOS Exmor R da 1/2,8 pollici ed è supportato dal processore BIONZ. Oltre a registrare filmati, permette anche di catturare fotografie sino alla risoluzione di 12 megapixel, un livello notevole e in grado di competere con le migliori fotocamere in commercio. Inoltre, è possibile scattare una foto anche mentre si sta riprendendo un filmato, permettendo, così, di non perdere mai l’attimo.

Il display, ovviamente orientabile, è un LCD Xtra Fine da 3,5 pollici. Ha funzioni touchscreen ed è formato da 921.000 punti. È luminoso e leggibile e permette d’inquadrare comodamente la scena. Inoltre, la sua definizione consente di verificare l’accurata messa a fuoco e il taglio ottimale della scena. In condizioni di forte luce ambientale perde inevitabilmente in leggibilità che rimane, comunque di buon livello. Chi preferisse un approccio più tradizionale, può utilizzare l’ottimo mirino elettronico da 0,2 pollici e dotato di una risoluzione di 201.600 pixel. È luminoso e nitido e svolge più che bene il suo lavoro.

Ottica zoom 10x

La Sony HDR-XR550VE è una videocamera comoda da impugnare e contenuta nelle dimensioni. Non si può definire compatta ma non affatica durante le riprese, anche perché il suo peso supera di poco il mezzo chilo. Non è eccessivo anche tenendo conto dell’ottica montata e delle tante funzioni che mette a disposizione dell’operatore. Non è, comunque, una videocamera da borsetta o da tasca. Dal punto di vista estetico ci piace, ha una sua personalità ed eleganza e mostra, anche agli occhi, tutto il suo valore.

Integra un’ottica Sony G con lunghezza focale di 3,8-38 mm. L’equivalenza col formato 35 mm è di 29,8-298 mm, in modalità 16:9, e di 36,5-365 mm, in modalità 4:3. Il fattore di zoom è, quindi, di 10x, a cui si aggiunge quello digitale di 120x anche se, come sempre, il suo uso comporta un peggioramento della risoluzione e della qualità dell’immagine. L’ottica è dotata anche di ghiera per la messa a fuoco manuale, qualora si volesse intervenire personalmente senza delegare il lavoro a quella automatica.

L’obiettivo non poteva non essere dotato di stabilizzatore ottico. Quando la modalità OSS è attiva entra in opera un sistema a tre vie che contribuisce a garantire immagini stabili in ogni situazione, anche quando si cammina.

Galleria di immagini: Sony HDR-XR550VE

Riconoscimento dei volti e della scena

Altro elemento ormai immancabile è il Face Detection, che identifica i volti presenti in una scena ottimizzando su di loro esposizione e messa a fuoco. Inoltre, se si attiva lo Smile Shutter, lo scatto avviene solo quando il soggetto inquadrato sorride.

Tra le altre funzioni di cui è dotata la Sony HDR-XR550VE si segnala il D-Range, che ha il compito di ottimizzare l’esposizione in caso di riprese critiche, come in un controsole o in caso di forti contrasti sulla scena. In aiuto dell’operatore interviene anche l’Intelligent Auto, in grado di riconoscere undici diverse situazioni di ripresa, regolando, di conseguenza e autonomamente, diversi parametri.

Divertente, ma anche molto utile, la presenza di un ricevitore GPS integrato. Ciò permette di marcare filmati e foto con le coordinate geografiche del luogo in maniera invisibile, in modo che sia sempre possibile risalire alla location originale con notevole precisione. La mappa della località e visualizzabile anche sul display LCD.

Facile ed immediata, ma un po’ costosa

La Sony HDR-XR550VE è una videocamera in grado di dare grandi soddisfazioni a chi la utilizzi. Le immagini che registra sono nitide e definite e, se visualizzate su di un televisore HD, potranno far rivivere qualsiasi avvenimento quasi come se si tornasse sul posto. I colori sono buoni e sufficientemente realistici, anche se leggermente sottotono. La dovizia di particolari permette anche qualche gioco d’ingrandimento per chi si diletti in post-produzione. Si consiglia, comunque, di non esagerare per non penalizzare troppo la qualità dell’immagine.

Buona, ma non eccezionale, la qualità audio acquisibile anche in Dolby Digital 5.1 canali. Il microfono, comunque, è dotato di un’efficace modalità zoom. Inoltre, è presente una presa per un’unità esterna, il cui utilizzo è consigliato a chi desiderasse avere colonne sonore più precise e pulite.

La gestione della videocamera è facile e immediata e sono molte le funzioni che aiutano l’operatore, ma non tutte agiscono in maniera efficace. Piace la possibilità di selezionare alcune modalità manuali come, ad esempio, la messa a fuoco, il che incrementa la duttilità di questo modello permettendo riprese creative a chi abbia ambizioni che vanno oltre il semplice ricordo delle vacanze. Unico vero neo, è piuttosto costosa.

Notizie su: ,