QR code per la pagina originale

Sony Xperia T

Sony Xperia T è uno smartphone Android dal design molto riuscito, ma il suo vero punto di forza sta in quel che non si vede a occhio nudo: le prestazioni.

Prezzo

€ 450

Giudizi
  • Caratteristiche9
  • Connessioni9
  • Design9,5
  • Qualità prezzo8,3
Pro

Fotocamera da 13 megapixel, fralsh Led pulsato, supporto MHL, video in Full HD

Contro

Non supporta la videochiamata standard

Sony Xperia T lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 10 dicembre 2012

Tutto d’un pezzo

Il Sony Xperia T ad oggi risulta essere uno dei più bei modelli proposti sul mercato per la serie Xperia, presentandosi con linee morbide e affusolate in un design ricco di fascino ed eleganza. L’effetto “barchetta” che si esprime sul dorso dello chassis ne accentua l’ergonomia, ulteriormente avvalorata da un buon grip, merito della parziale gommatura della scocca.

I 139 grammi del Sony Xperia T esaltano i buoni materiali e l’ottimo assemblaggio di questo monoblocco, le cui dimensioni si limitano, per quanto possibile, a complessivi 129,4×67,3×9,35 mm.

I tasti per l’accensione, la gestione del volume e lo scatto sono accorpati sul fianco destro, assieme al vano per microSIM e microSD (supportate fino a 32 GB) mentre sul lato sinistro trova posto il solo connettore microUSB. Nella parte superiore, infine, il jack standard da 3,5 mm mentre in quella inferiore, il microfono principale.

Sul retro del Sony Xperia T, nella parte più alta, spicca la sporgenza circolare della fotocamera da 13 megapixel, accompagnata dal flash Led mentre, in basso, l’altoparlante di sistema, piccolo nelle dimensioni, ma grande nella potenza.

Sulla parte frontale, sopra il display, ritroviamo un led di stato e una fotocamera secondaria, purtroppo inutilizzabile per le videochiamate standard.

Un piacere per gli occhi

In un quadro così ben strutturato si incastona alla perfezione il Reality Display HD che, abbinato al Sony Mobile BRAVIA Engine, offre un’eccezionale luminosità, per un contrasto d’immagine molto profondo e un’elevata nitidezza. Tra i più belli fino ad ora visti sulla serie Xperia, questo schermo capacitivo da 4,55 pollici è caratterizzato da una lamina anti-rottura su vetro antigraffio, in grado di garantire la pregevole risoluzione di 1.280×720 pixel a 16.777.216 colori e un ppi di ben 323.

Galleria di immagini: Sony Xperia T, le foto

La resa visiva del Sony Xperia T è ottima sotto tutti i punti di vista e superiore alla media dei modelli che lo hanno preceduto, con colori brillanti ed accesi quanto basta, neri molto profondi ed una buona leggibilità.

Ottime anche la reattività del touchscreen multitouch (fino a 4 dita contemporaneamente) e quella dei tre tasti funzione a sfioramento, posti sotto il display.

Messa in campo

Nel Sony Xperia T batte un cuore Android nella versione 4.0.4 (Ice Cream Sandwich) confezionato in una user interface Timescape. Di tutto rispetto le dotazioni hardware che lo contraddistinguono, con il processore Qualcomm Krait MSM8260-A Dual Core da 1,5 GHz avvalorato da 1 GB di RAM, ideali per consentirgli di raggiungere performance invidiabili per velocità e stabilità.

Anche in questo smartphone troviamo un completo parco sensori dall’ottima resa. Si inizia dai sensori di luminosità e prossimità, proseguendo con il magnetometro e l’accellerometro, concludendo con il giroscopio, apprezzato particolarmente in ambito ludico, assieme a una memoria interna di 16 GB (di questi, circa 2,5 GB sono usati dal sistema e altri 2 per le applicazioni e il resto per i dati).

Oltre ad essere bello, il Sony Xperia T vanta dotazioni di tutto rispetto per quel che concerne la connettività. È un vero protagonista, questo quad-band, che vanta connettività UMTS/HSPA+ (fino a 42,2 Mbps in downlink e i 5,76 Mbps in uplink), NFC con Android Beam, Tethering USB/Bluetooth e Hotspot Wi-Fi per la facile condivisione della connettività dati con altri dispositivi.

Wireless di alto livello, dunque, che oltre a un valido Bluetooth ed alla tecnologia DLNA, mette sul piatto anche un ricevitore Wi-Fi (n) dual-band arricchito dal Wi-Fi Direct in grado di raggiungere i 150 Mbit/s di trasferimento dati. Interessante scoperta è la presenza del Wi-Fi basato sull’ubicazione che, evitando di lasciare il Wi-Fi attivo anche quando non necessario, rileva la presenza delle reti preferite e precedentemente impostate per connettervisi automaticamente.

A giovarsi particolarmente dell’ottima connettività è il browser. Nei nostri test abbiamo riscontrato un’elevata velocità nell’apertura delle pagine, anche pesanti. Peccato manchi Flash Player di default.

Il Sony Xperia T guadagna punti anche sulla navigazione in strada, grazie al chip Qualcomm gpsOneXTRA integrato con funzioni A-GPS ed XTRA, pensate per migliorare la ricezione in situazioni difficili. Il ricevitore ha dimostrato di poter raggiungere un fix rapidissimo, supportando sia i sistemi satellitari GPS sia quelli Glonass e la navigazione è stata ottima sia con il Navigatore di Google sia con il Wisepilot for Xperia, anch’esso in dotazione.

Di tutto e di più

Nell’intrattenimento questa volta Sony si è superata con un’eccellente fotocamera, tra le più potenti attualmente sul mercato. Come anticipato, l’obbiettivo principale del Sony Xperia T arriva a 13 megapixel, ma altrettanto importante è il fatto che siano sostenuti dal sensore CMOS Exmor R e da un potente flash Led pulsato.

Ad arricchire le dotazioni, troviamo l’autofocus, uno zoom 16x, un’apertura focale f2.4 e uno stabilizzatore d’immagine. Il tutto risulta molto efficace per realizzare splendide foto e ottimi video Full HD a 1080p, in grado di soddisfare anche i più esigenti.

Riguardo a questi ultimi, dobbiamo aggiungere un’ulteriore considerazione. Il Sony Xperia T sorprende non solo per la qualità dei video realizzati, ma anche la fluidità nella loro riproduzione, valorizzata dal supporto nativo dei DivX. Queste prestazioni si estendono ulteriormente grazie al supporto MHL, che consente una connessione diretta (tramite apposito adattatore HDMI) a una TV e alla funzionalità di screen mirroring (disponibile entro la fine dell’anno).

Apprezzabilissima, persino dai più esigenti, è anche la qualità musicale di cui si può pregiare il Sony Xperia T. I sistemi clear bass e clear stereo, insieme alla tecnologia di filtri audio xLoud e al 3D surround, riescono a sottolineare la corposità dei bassi e l’equilibrio tra medi e alti in modo ottimale.

Ci sono anche l’immancabile player Walkman e un valido equalizzatore personalizzabile che non rinuncia a un nutrito gruppo di profili precaricati. Come ciliegina sulla torta, infine, ecco l’immancabile TrackID di Sony per il riconoscimento dei brani e la Radio FM con RDS.

Per finire, il Sony Xperia T offre un’esperienza ludica di ottimo livello, valorizzata dalla GPU Adreno 225, in grado di garantire un buon rendering grafico. Anche questo modello è certificato PlayStation.

Il Sony Xperia T non trascura nemmeno il lato produttivo, mettendo a disposizione, oltre al client SMS/MMS, l’ottimo client e-mail (IMAP/POP/SMTP/Exchange) in grado di gestire mail in HTML e con i più disparati tipi di allegati e una ricca dotazione software capace di accontentare qualunque esigenza, spaziando da OfficeSuite e Mcafee Security fino a Movie Studio, Video Unlimited e Music Unlimited.

Perché sceglierlo

Tenendo conto delle performance sopra descritte, viene da sè che il Sony Xperia T sia adatto a ogni necessità e a ogni tipo di utenza. Inoltre, a prescindere dal tipo d’uso, è importante sottolinearne l’autonomia. Infatti ad alimentare questo smartphone troviamo una batteria integrata da 1.850 mAh in grado di tenerci anche una giornata e mezza lontani dalle prese, senza particolari sforzi e con pochi accorgimenti.

Altro punto a suo favore è la ricezione del segnale, abbinato a una qualità acustica in conversazione di prim’ordine, grazie alla tecnologia elimina rumori che riesce ad attenuare notevolmente il brusio di sottofondo. C’è perfino il certificato HD Voice quindi il Sony Xperia T è in grado di supportare la tecnologia wideband per ottenere una migliore qualità audio anche nelle comunicazioni VOIP.

Nelle vostre valutazioni, tenete in considerazione anche il fatto che acquistando il Sony Xperia T entro Dicembre, si avranno 50 GB di spazio libero su BOX per sempre.

Notizie su: , ,