QR code per la pagina originale

Xbox One X

Xbox One X è la nuova console next generation con cui Microsoft punta a rivoluzionare il mondo del gaming.

Xbox One X lo trovi anche su    Scopri gli sconti

Di , 6 aprile 2017

Xbox One X (Project Scorpio) punta ad alzare l’asticella del mondo del gaming. Con questa nuova console Microsoft intende proporre un qualcosa di assolutamente nuovo ed in grado di rivoluzionare l’esperienza del mondo dei videogiochi. Per realizzare questo nuovo prodotto, Microsoft ha fatto tesoro degli errori commessi con la console Xbox One ed ha tenuto conto dei moltissimi feedback degli utenti. Presentata l’11 giugno in occasione dell’E3 2017, di lei sapevamo già tutto grazie ad un’anteprima diDigital Foundry che era stata invitata dalla casa di Redmond a visionare in anteprima assoluta la console.

Xbox One X: design ()

Esteticamente ricalca moltissimo l’attuale console Xbox One S. Chi, dunque, oggi utilizza l’Xbox One S non dovrebbe avere difficoltà non solo ad utilizzarla ma ad inserirla nel proprio ambiente domestico. Di un audace colore nero, la nuova console presenta ingombri ancora più compatti tanto che Microsoft ha definito Xbox One X come la console Xbox più piccola mai realizzata prima. Dettaglio importante, la console dispone di un alimentatore interno.

Questo fa capire il grande lavoro di sviluppo di Microsoft per poter offrire un prodotto non solo tecnologicamente al top ma anche in grado di entrare in maniera discreta in tutti i salotti delle persone senza risaltare eccessivamente come invece accadeva con la prima Xbox One che possiede misure importanti e dispone di un alimentatore esterno piuttosto rumoroso ed ingombrante.

Xbox One X: scheda tecnica ()

Con Xbox One X, Microsoft ha voluto cambiare approccio e proporre non solo una console estremamente potente ma anche in grado di alzare l’asticella della qualità in molte aree differenti. Tanta potenza in un design intelligente, dunque. Le premesse ci sono tutte. Microsoft aveva promesso 6 teraflops di potenza e questo traguardo è stata raggiunto grazie all’utilizzo di un GPU custom pensata per rendere al meglio con i giochi della piattaforma. La console disporrà di ben 12GB di memoria RAM GDDR5 (6,8 GHz) con una larghezza di banda di 326 GB/s e di una CPU custom a otto core (2,3 GHz). Il cuore di questa console sarà, dunque, un SoC chiamato Scorpio Engine realizzato in collaborazione con AMD.

Specifiche Project Scorpio

SpecificheXbox One X (immagine: Eurogamer).

Da evidenziare che dei 12GB disponibili, 9GB sono a disposizione per gli sviluppatori e 3GB per il sistema. Scorpio disporrà, anche, di un hard disk da 1 TB da 2,5 pollici dotato di una larghezza di banda aumentata del 50%. La console disporrà del supporto ad Dolby Atmos in gioco, Dolby Atmos per le cuffie più il formato HRTF di Microsoft. Pieno supporto, inoltre, per le Direct3D 12. L’output video supporta, invece, l’HDMI 2.0. Presente anche un lettore ottico Blu-Ray.

Il tutto sarà inserito in un corpo compatto. Anche l’alimentatore (245W) sarà integrato all’interno della console, un po’ come accade oggi con l’Xbox One S.

Per poter arrivare a creare un design compatto, Microsoft ha lavorato su molti aspetti, soprattutto per quanto riguarda la dissipazione del calore. Microsoft ha deciso di utilizzare uno speciale dissipatore con camera di vapore. In breve, questa scelta tecnica prevede un serbatoio di rame alla base, all’interno del quale si trova dell’acqua distillata sotto vuoto. Il calore è assorbito dall’acqua, che poi evapora. Trattasi di un sistema altamente efficiente, ma per espellere il calore le normali ventole dell’Xbox non andavano bene. Proprio per questo la casa di Redmond ha scelto di utilizzare una speciale ventola centrifuga. La disposizione delle porte è identica a quella di Xbox One S. Per usare il Kinect servirà uno speciale adattatore come sull’attuale Xbox One S.

Galleria di immagini: Microsoft Xbox One X, immagini

I giochi Xbox One sia a 900p che a 1080p gireranno su Project Scorpio in 4K nativo.

Xbox One X: disponibilità e prezzo ()

Xbox One X arriverà in commercio in tutto il mondo a partire dal prossimo 7 novembre 2017. Il prezzo è di 499 dollari o 499 euro sul mercato italiano. Un costo sicuramente alto ma che riflette il valore hardware del prodotto. In ogni caso, nel giro di qualche mese non dovrebbero tardare ad arrivare i primi scontri degli e-shop che potrebbero rendere la console più economica.