Speciale HP DataPass: dove non arriva il Wifi

Tablet

HP DataPass, il tablet è always-on

HP DataPass è un servizio gratuito estremamente comodo e utile per accedere a Internet in totale libertà quando non è disponibile una rete Wi-Fi. Si attiva in pochi attimi dopo l'acquisto di uno dei tablet compatibili e mette a disposizione 250 MB di utilizzo dati al mese, che l'utente può sfruttare per connettersi al Web, aggiornare i social network, leggere posta elettronica e notizie, e molto altro ancora. Il servizio ha durata di due anni, dopo i quali si può scegliere se continuare a usarlo oppure no; il piano dati base (gratuito) è valido per il paese di residenza, ma è disponibile anche il servizio HP DataPass Travel con piani a pagamento per usare la connessione 3G+ anche all'estero.

Di

Esattamente come accade con gli smartphone, anche con un tablet si ha bisogno di un piano dati 3G per poterne sfruttare appieno tutte le funzioni in mobilità. Infatti, in assenza della rete Wi-Fi domestica è impossibile accedere ad esempio alla posta elettronica, ai contenuti online e agli aggiornamenti dai social: HP DataPass risolve tale problematica, mettendo a disposizione dell’utente 250 MB di traffico dati gratuito ogni singolo mese. Una sorta di minimo garantito che, anche al di fuori della presenza di reti Wifi accessibili, e al netto di qualsivoglia abbonamento, consente di accedere alle informazioni essenziali per il proprio lavoro o la propria vita privata.

Cos’è HP DataPass

DataPass trasforma il noto produttore di dispositivi elettronici in una sorta di MVNO (operatore virtuale di rete mobile): è infatti un servizio broadband mobile che, con un pacchetto dati mensile fornito gratuitamente al cliente HP, permette di collegarsi alla rete Internet quando non è disponibile alcun hotspot Wi-Fi. In altre parole, acquistando uno degli economici tablet HP compatibili (HP 7 Plus G2, HP Slate 10 Plus 3700nl e HP Slate Voicetab Ultra Tablet 3903nl) si potrà navigare online in totale libertà, aggiornare i social network, leggere le ultime notizie, accedere alla musica e ad altri contenuti web.

HP DataPass di fatto è un elemento abilitante che, in assenza di qualsivoglia costo aggiuntivo, rende l’utente “always-on”, ossia sempre in grado di collegarsi al Web per le proprie necessità. La posizione rispetto alle reti Wifi “amiche” (casa, ufficio o pubbliche) non è più un collo di bottiglia alle proprie opportunità, poiché è sufficiente un tablet a basso costo per liberare completamente l’utente e renderlo realmente privo di lacci che ne limitano gli spostamenti.

Un salvagente quando c’è urgenza, un elemento abilitante quando c’è utilità, uno stile di vita quando lo si approccia: far proprio un dispositivo HP DataPass significa in qualche modo abbracciare una filosofia che rende l’utente più libero poiché più connesso, più vivo poiché sempre operativo. Un cambio di paradigma non da poco, soprattutto se la cosa è di fatto a costo zero.

Dettaglio HP Slate Voicetab Ultra Tablet 3903nl

Dettaglio HP Slate Voicetab Ultra Tablet 3903nl

Come funziona

HP DataPass è pronto per l’utilizzo sin da subito: basta accendere il tablet compatibile per la prima volta, registrarsi, attendere la conferma e collegarsi alla rete Internet. Ogni mese si avranno a disposizione 250 MB di traffico dati, per la durata di due anni, che sarà possibile utilizzare in assenza della rete WiFi. È insomma un’alternativa al Wi-Fi: lo scopo non è quello di coprire la totale necessità di traffico dell’utente (oggigiorno da pesare nell’ordine dei GB), ma di dare una possibilità in più in caso di mancata connessione WiFi. Un elemento complementare, insomma, che può però trovare anche ulteriori estensioni.

La connessione avviene mediante tecnologia 3G+ (con tutte le garanzie di qualità della rete Tre Italia), assicurando dunque una buona copertura e velocità, mentre la gestione avviene tramite un’applicazione mobile che aiuta a tenere costantemente sotto controllo il quantitativo di megabyte utilizzati.

Quanto costa?

Quanto costa il servizio? Zero. HP DataPass viene infatti attivato gratuitamente all’acquisto di uno dei tablet compatibili, e offre ai clienti 250 MB di utilizzo dati ogni mese, per la durata di 2 anni. Dopo la scadenza dell’offerta sarà possibile continuare a usare DataPass acquistando uno dei pacchetti dati messi a disposizione dall’azienda.

Per poter accedere ai vantaggi di HP DataPass, gli utenti hanno solamente bisogno di registrare il dispositivo acquistato, così da poterlo attivare. Un’applicazione installata nel tablet informa l’utente quando sta usando la connessione 3G+, quanto traffico dati ha utilizzato e quanto ancora ne ha a disposizione per il resto del mese. Chi dovesse consumare tutti i 250 MB, riceverà una notifica e avrà la possibilità di acquistare pacchetti dati supplementari ogni volta che se ne ha bisogno, a tariffe convenienti prepagate. Alla fine di ogni mese, il pacchetto si rinnoverà automaticamente e si potrà nuovamente fruire di ulteriori 250 MB gratuiti.

I vantaggi

Il principale punto di forza di HP DataPass è che si tratta di un servizio vantaggioso e peculiare a costo zero. Insieme al tablet acquistato, si può infatti dunque ottenere anche un piano dati base a disposizione per due anni con la garanzia di avere sempre a disposizione un dispositivo connesso e operativo, abilitato a qualsiasi operazione si necessiti.

HP DataPass è ovviamente pensato in particolare per coloro i quali usano il proprio dispositivo fuori casa, per piacere o per lavoro, poiché potranno essere comunque reperibili in ogni momento e accedere a posta e contenuti online, in totale libertà. Ma la sua utilità si estende facilmente anche a coloro i quali, utilizzando il tablet sempre a casa o in ufficio, non intendo sottoscrivere un abbonamento apposito per quelle poche volte che lo vogliono accendere anche al di fuori dei contesti abituali.

250 MB sono sufficienti per le attività più comuni: navigare, informarsi, aggiornare un social network, ascoltare qualche canzone in streaming. Una soglia ragionevole, insomma, che abbatte un muro: quello del mondo offline, laddove sono isolati tutti quei tablet che, in assenza di rete Wifi, diventano materia morta tra le mani di utenti tagliati fuori dalle proprie attività abituali.

Si può usare anche all’estero?

HP DataPass è un servizio costruito ad hoc anche per chi viaggia. Il pacchetto base HP DataPass assicura l’accesso a Internet nel proprio paese di residenza, ma qualora se ne abbia la necessità è possibile acquistare i piani HP DataPass travel, che permettono di connettersi via 3G+ alle tariffe locali in tutti i paesi in cui il servizio è presente, quali Gran Bretagna, Svezia, Danimarca, Irlanda, Austria, Italia, Francia, Germania, Spagna e Svizzera.

I confini non sono un problema, dunque, sposando così linearmente la filosofia dell’intero impianto: un servizio pensato per slegare l’utente da qualsiasi vincolo, che sia la rete Wifi, il costo di un abbonamento o il confine di una nazione.

I tablet compatibili

Nei negozi italiani sono attualmente in vendita tre tablet che includono nell’offerta il servizio HP DataPass: sono tutti a basso costo e si chiamano HP 7 Plus G2, HP Slate Voicetab
Ultra Tablet 3903nl
e HP Slate 10 Plus. Su tutti gira attualmente il recentissimo sistema operativo Android 4.4.2 KitKat.

HP 7 Plus G2

HP 7 Plus G2 è un tablet da 7 pollici caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo: è infatti disponibile a 159 euro, con HP DataPass compreso. Estremamente portatile, è progettato per l’intrattenimento in mobilità e include caratteristiche come un pannello IPS da 1280 x 800 pixel, un processore Intel Atom Z2520 da 1,2 Ghz, 1 GB di RAM e 8 GB di memoria, espandibile via microSD. Sono presenti due fotocamere: una frontale VGA e una posteriore da 2 megapixel.

HP Slate Voicetab Ultra Tablet 3903nl

Più di un tablet, molto più di un telefono: HP Slate Voicetab Ultra Tablet 3903nl è un dispositivo da 7 pollici con scheda micro SIM a bordo e HP DataPass incluso nel prezzo. Basato su un display da 7 pollici a risoluzione Full HD, si caratterizza per una scocca d’appeal particolarmente leggera (239g) e sottile (7,18mm). Ottima la dotazione hardware, che vede la presenza di un processore quad-core HiSilicon Balong V9R1 da 1,6 Ghz, 2 GB di RAM e 16 GB di storage (espandibile); particolare attenzione è stata poi dedicata al comparto fotocamere, infatti quella frontale è da ben 5 megapixel con messa a fuoco fissa mentre quella posteriore è da 13 megapixel, con autofocus. Costa 399 euro.

HP Slate 10 Plus

Se 7 pollici non sono abbastanza, HP propone anche una soluzione da 10 pollici, piuttosto performante e dal design curato: si chiama HP Slate 10 Plus (prezzo: 299 euro con HP DataPass incluso) ed è un tablet pensato per l’accesso ai contenuti in movimento e per rimanere produttivi, grazie alle possibilità multitasking di Android. Oltre a uno schermo da 1280 x 800 pixel di risoluzione, ha un processore HiSilicon Balong V9R1 da 1,6 GHz, 1 GB di RAM e 16 GB di storage (espandibile), nonché due fotocamere, una frontale VGA e una posteriore da 3 megapixel. La batteria ha una durata di circa 6 ore.

I tablet a confronto

HP 7 Plus G2 HP Slate Voicetab
Ultra Tablet 3903nl
HP Slate 10 Plus 3700nl
 Schermo 7 pollici (1280 x 800 pixel) 7 pollici (1920 x 1200 pixel) 10 pollici (1280 x 800 pixel)
 Processore Intel Atom Z2520
da 1,2 GHz
HiSilicon Balong V9R1
da 1,6 GHz
HiSilicon Balong V9R1
da 1,6 Ghz
 RAM 1 GB 2 GB 1 GB
 Storage 8 GB 16 GB 16 GB
 MicroSD Compatibile Compatibile Compatibile
 Fotocamere 0,3 MP anteriore,
2 MP posteriore
5 MP anteriore
13 MP posteriore con AF
0,3 MP anteriore
3 MP posteriore
 Batteria Polimero agli ioni
di litio da 3100 mAh
Polimeri agli ioni
di litio a 1 cella, 19 WHr
ioni di litio, 2 celle
polimeriche da 23,24 WHr
 Connettività WiFi, 3G+, Bluetooth 4.0 WiFi, 3G, LTE Bluetooth 4.0 Wi-Fi, Bluetooth 4.0