Speciale HTC One (M9)

HTC One M9

HTC One M9: un convincente upgrade

In occasione dell'edizione 2015 del Mobile World Congress, HTC lancia il nuovo HTC One M9, nuova edizione di un device che ha saputo distinguersi negli ultimi due anni per qualità, performance e design. La nuova versione ha processore octa-core da 2Ghz, display da 5 pollici e fotocamera da 20 megapixel, tecnologia audio BoomSound e linee molto simili ai modelli del passato. 

In Italia arriverà nel mese di aprile. Il dispositivo andrà a posizionarsi in concorrenza diretta con il Samsung Galaxy S6, annunciato in quasi contemporanea a Barcellona, e con il nuovo iPhone 6.

Di

HTC ha approfittato dell’ambito palco del Mobile World Congress 2015 di Barcellona per lanciare HTC One M9, il suo nuovo smartphone Android top di gamma che andrà a sostituire l’apprezzato HTC One M8. La casa di Taiwan non ha voluto stravolgere totalmente il suo smartphone e il nuovo HTC One M9 è da intendersi come un buon upgrade del precedente modello. HTC non ha, infatti, voluto apportare radicali cambiamenti ad un design che tanto piace agli utenti e che tanti consensi ha ricevuto in tutto il mondo. Dunque, se l’immagine vincente non si cambia, HTC One M9 dispone di un elegante guscio realizzato in alluminio spazzolato con bordi lucidi dorati (144,6 x 69,7 x 9,61 mm) che al suo interno racchiude un luminoso display LCD da 5 pollici dotato di risoluzione Full HD.

HTC One M9: le specifiche

Le novità maggiori del nuovo HTC One M9 non sono dunque estetiche e si trovano tutte nascoste all’interno dell’elegante scocca in alluminio. Motore di questo nuovo gioiello di HTC il tanto decantato processore Qualcomm Snapdragon 810 64 bit octa-core (4 x 2GHz + 4 x 1.5GHz) abbinato a 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna, espandibile sino a 128 GB grazie alle comuni memorie MicroSD. Tali numeri svelano una potenza di fuoco di alto livello, con capacità di elaborazione molto ampia in grado di dare importanti risultati tanto nell’imaging quanto in relazione all’esperienza di gaming.

Probabilmente la novità più importante del nuovo HTC One M9 è l’abbandono della tecnologia UltraPixel che sino ad ora caratterizzava la fotocamera posteriore dei modelli One di HTC. Nel suo nuovo smartphone, la casa di Taiwan ha preferito integrare posteriormente un sensore BSI da 20 megapixel con auto-focus, f/2.2, lenti da 27.8mm e capacità di registrare video anche in 4K. Da sottolineare la primizia dell’utilizzo del vetro zaffiro per proteggere la fotocamera posteriore. La fotocamera anteriore dell’HTC One M9 è stata, invece, sviluppata per garantire selfie di qualità. HTC ha dunque integrato la tecnologia UltraPixel con il classico sensore da 4 megapixel (f/2.0 e lenti da 26.8mm) in grado di catturare il 300% in più della luce rispetto alle fotocamere standard.

HTC anche in questo nuovo modello ha lavorato molto per ottimizzare la componente multimediale. Confermata dunque la tecnologia BoomSound per una miglior esperienza audio in assenza di auricolari. In particolare, nel nuovo HTC One M9 trovano posto frontalmente i due altoparlanti Boomsound dotati di tecnologia Dolby Audio Surround. Per ottimizzare la riproduzione sonora, HTC ha lavorato assieme a harman/kardon per offrire agli utenti un suono cristallino.

Non mancano, ovviamente, nemmeno tutti quei sensori e supporti oggi indispensabili per un prodotto di fascia alta come il GPS/Glonass, l’LTE, il WiFI 802.11a/b/g/n/ac (2.4 & 5 GHz), il Bluetooth 4.1 con tecnologia aptX, l’NFC, il DLNA e la porta infrarossi.

HTC ha integrato, in questo nuovo modello, una batteria di più generose dimensioni, dotata dunque di 2840mAh di capacità che dovrebbe garantire, secondo il costruttore, un’autonomia in standby fino a 391 ore in 2G e 402 ore in 3G, oppure un’autonomia in conversazione fino a 25.4 ore in 2G e 21.7 ore in 3G.

Il sistema operativo in dotazione sarà Android 5.0 Lollipop con personalizzazione HTC tramite interfaccia HTC Sense 7.0.

HTC Sense 7.0 e software

La nuova HTC Sense 7.0 include nuovi temi personalizzati, nuovi widget e nuove funzioni. Per esempio, gli utenti potranno utilizzare HTC Eye Experience che rende ancora più facile scattare foto creative grazie ad una gamma di nuovi effetti tra cui Shapes, Prismatic, Elements e Bokeh. Oppure grazie a HTC Zoe gli utenti potranno montare gli scatti automaticamente applicando un brano musicale di propria scelta e permettendo agli amici di aggiungere i loro scatti personali, in modo da poter creare un album animato condiviso per celebrare ogni momento importante.

Avere un gran numero di immagini può rappresentare un problema nel caso in cui si voglia mostrare ai propri amici uno scatto in particolare. Ovunque siano archiviate le foto, la nuova HTC One Gallery rende davvero semplice cercarle, scorrendo tra quelle salvate sul telefono, sulle piattaforme cloud e sui social media. La galleria mette tutte le proprie foto a portata di click rendendo possibile visualizzare gli scatti in base alla data, alla posizione, all’evento, all’album oppure in base alle immagini stesse grazie alla funzionalità Image Match.

HTC Connect rende, invece, ancora più semplice la fruizione multimediale dal telefono. Scorrendo tre dita sullo schermo è possibile collegare il telefono alla TV o ad altoparlanti esterni di diversi produttori. La funzionalità playlist di HTC Connect permette lo streaming di contenuti dal proprio smartphone su una varietà di dispositivi home entertainment. L’applicazione Peel Smart Remote è precaricata su HTC One M9 per offrire la migliore esperienza TV. Apprendendo dalle proprie abitudini, l’applicazione si connette e memorizza immediatamente i programmi preferiti trasformando il telefono in guida TV e telecomando.

HTC One M9 sarà disponibile nelle varianti dual tone Silver​/​Gold-Rose e Gunmetal Grey​;​ in seguito anche nella vari​a​nte Gold.

HTC One M9: design

Il design è sostanzialmente confermato rispetto al passato, poiché ormai in grado di identificare univocamente la produzione HTC rispetto alla diretta concorrenza. La novità sembra essere più che altro nello spostamento del pulsante di avviamento (che passa dal lato superiore al fianco laterale destro. Le linee, l’estetica, la stondatura del lato posteriore e molti altri dettagli sono invece confermati, ricalcando così per sommi capi quello che era già stato l’HTC One del 2014.

Curiosa la doppia colorazione argento/champagne, che dona un appeal molto elegante allo smartphone differenziandone ulteriormente l’impatto visivo.

Galleria di immagini: HTC One M9, le immagini

Prezzi e disponibilità

HTC One M9 è disponibile in Italia a partire dal mese di aprile ad un prezzo pari a 749 euro. Il prezzo è destinato comunque a proporsi in varie declinazioni a mano a mano che sarà accolto dai carrier tra le proprie offerte agli utenti. La sfida dello smartphone è tutta con il nuovo Samsung Galaxy S6 e con iPhone 6, gli unici top di gamma attualmente in grado di spingere verso l’alto la qualità del comparto. Chi vuole il meglio, insomma, ha scelta ristretta ed HTC One M9 può configurarsi come il “think different” del momento.

HTC One M9+

A distanza di poche settimane dall’annuncio ufficiale di HTC One M9, il gruppo lancia sul mercato anche la versione “plus” che migliora ulteriormente l’offerta e le specifiche rispetto alla versione base. Tra le caratteristiche principali di HTC One M9+ figura la doppia fotocamera posteriore, nonché un lettore di impronte digitali sulla parte frontale. Il device, presentato in parallelo alla versione da 5,5 pollici denominata “E+”, è destinato inizialmente al mercato cinese.