Speciale iOS 9

iOS 9

iOS 9: evoluzione e praticità

iOS 9 è il nuovo sistema operativo per iDevice, presentato da Apple durante il corso della WWDC di San Francisco. Evoluzione di iOS 8, da cui eredita lo stile grafico e gran parte delle funzioni, si caratterizza innanzitutto per alcune funzioni automatizzate e legate al contesto, pensate per rendere più semplice la vita dell'utente. Fra le tante, la possibilità di avviare in modo autonomo la riproduzione musicale durante il workout, semplicemente inserendo le cuffie nell'apposito jack.

Oltre a delle nuove note, all'applicazione News per sfogliare facilmente le più famose testate online, a una Siri capace di comprendere istruzioni dal contesto e un rinnovato support CarPlay, iOS 9 rivoluziona l'esperienza su iPad introducendo due modalità di visualizzazione sincrona per l'utilizzo di più app alla volta.

Di

Nel corso della WWDC di giugno 2015, Apple ha presentato al pubblico iOS 9, il sistema operativo pensato per iPhone, iPad e iPod Touch, pronto a sbarcare sui dispositivi dal prossimo autunno. Una naturale evoluzione di iOS 8, a cui si aggiunge un miglioramento sensibile delle performance, nonché utili funzioni automatizzate e di contesto. Di seguito, qualche informazioni sulla disponibilità e sulle caratteristiche della primissima preview.

Speciale: iOS

iOS 9: disponibilità e compatibilità

iOS 9 è stato reso disponibile da giugno per gli sviluppatori già scritti ai programmi Apple, mentre un mese più tardi è arrivo su AppleSeed in beta pubblica, affinché anche il grande pubblico ne possa testare le doti prima della release ufficiale. Quest’ultima dovrebbe avvenire nel mese di settembre, in concomitanza con il lancio dei nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus. Come consuetudine, l’aggiornamento sarà completamente gratuito.

Particolarmente interessante è la compatibilità di iOS 9, un sistema operativo che non ha voluto escludere nessun iDevice oggi già dotato di iOS 8. L’aggiornamento sarà usufruibile sui seguenti dispositivi:

  • iPhone 4S e superiori;
  • iPad 2 e superiori;
  • iPad Air e superiori;
  • iPad Mini e superiori;
  • iPod Touch di quinta generazione.

Per effettuare l’upgrade quando questo sarà disponibile, sarà sufficiente avviare la procedura OTA dal menu “Aggiornamento Software” di “Generali” o, in alternativa, collegare il terminale a iTunes.

Galleria di immagini: iOS 9: le foto

Novità delle app su iOS 9

iOS 9 migliora l’esperienza d’uso del predecessore iOS 8, da cui eredita quasi completamente l’estetica minimalista, fatta eccezione per qualche lieve aggiustamento d’interfaccia. Non tutte le feature sono state al momento svelate, ma le novità volute da Apple hanno già tutte le carte in regola per far colpo sugli utenti.

News

News di iOS 9

News di iOS 9 (immagine: Apple).

Con iOS 9 Apple ha deciso di rivoluzionare la vecchia edicola, sostituendola a una piattaforma integrata e facile da consultare per la raccolta delle notizie. Così come già avviene per altri prodotti sul mercato, si pensi ad esempio a Flipboard, News sarà un contenitore di aggiornamenti da parte dei migliori editori al mondo. Lo scopo è quello di non costringere l’utente a saltare da un’app all’altra per accedere all’informazione quotidiana, per ritrovare il tutto nello stesso environment digitale, elegante, raffinato e rapido da consultare.

L’applicazione sarà suddivisa in comodi box e pannelli, dove identificate a colpo d’occhio le notizie sui propri argomenti preferiti, scelti tra un nugolo ben nutrito di testate, nonché proposte grazie all’aiuto di un team specializzato di esperti e giornalisti. La grafica promette di essere d’elevatissimo standard, come quella di una rivista stampata, a cui si aggiungeranno contenuti interattivi e multimediali, come gallerie fotografiche, video, animazioni, diagrammi, suoni e molto altro ancora. Il tutto su una piattaforma altamente personalizzabile, dove non solo l’utente sceglie le proprie fonti e gli argomenti preferiti, ma l’app apprende con il tempo i gusti del possessore in base agli articoli più letti. News sarà inizialmente disponibile in USA, nel Regno Unito e in Australia, per poi espandersi progressivamente nel resto del mondo.

Note

Note di iOS 9

Note di iOS 9 (immagine: Apple).

L’applicazione Note, una delle più usate dagli utenti data la sua alta versatilità, si arricchisce con delle funzioni sempre più utili. A partire dalla possibilità di inserire, in modo semplice e veloce, fotografie, mappe e indirizzi Web nel proprio documento, il tutto sincronizzato fra i vari dispositivi grazie a iCloud. Non ultimo, è stata migliorata la possibilità di condivisione di quanto scritto con le altri applicazioni presenti sul dispositivo, tra cui Safari, Mappe, Messaggi, Twitter e molto altro ancora.

Particolarmente utile, ma anche divertente, la possibilità di inserire delle rapide checklist, ma anche il disegno a mano libera, l’ideale per aggiungere delle informazioni aggiuntive personali, evidenziare un punto d’interesse e molto altro ancora.

Mappe

Mappe di iOS 9

Mappe di iOS 9 (immagine: Apple).

La cartografia di Apple si evolve, non solo migliorando la qualità delle indicazioni fornite, ma includendo anche un servizio di visualizzazione dal livello della strada, simile a Street View di Google. Questa feature sarà inizialmente limitata ad alcune nazioni mondiali, dove i van targati mela morsicata stanno transitando proprio in questi giorni per la raccolta delle fotografie.

Non è però tutto: l’app Mappe ora include una guida estensiva ai trasporti pubblici, quindi la navigazione anche per chi si spostasse a piedi, per non perdere mai la strada del ritorno. Inoltre, la consultazione della cartografia si arricchisce con l’opzione “Nei dintorni”, per identificare locali, ristoranti, negozi d’abbigliamento, intrattenimento e molto altro ancora in base alla propria posizione geografica.

Siri e CarPlay

CarPlay su iOS 9

CarPlay su iOS 9 (immagine: Apple).

Con iOS 9 aumenta il grado di comprensione di Siri, un’assistente vocale ora capace di capire le richieste dell’utente anche dal contesto. Si può ad esempio chiedere «mostrami le foto della gita a Pompei di settembre» oppure «ricordamelo quando salirò in macchina»: Siri eseguirà senza battere ciglio. Non è però tutto, poiché l’assistente diventa anche la base per il tool di ricerca interno di iOS, quello a cui si accede tramite digitazione: oltre a una ricerca real time sul dispositivo e sul Web, verranno fornite informazioni aggiuntive quali il meteo, i risultati delle partite e molto altro ancora.

Siri sarà anche alla base del rinnovato CarPlay, il servizio di connessione di iOS ai cruscotti delle auto abilitate. Con iOS 9, per i modelli di vettura compatibili, non sarà più necessario dotarsi di un cavo Lightning: la connessione al pannello dell’automobile potrà avvenire anche in wireless. Inoltre, il sistema ora è compatibile con i comandi al volante per scorrere gli elenchi o spostarsi sulle mappe, quindi con le app sviluppate dai produttori di automobile.

Novità per iPad

iOS 9 su iPad

iOS 9 su iPad (immagine: Apple).

iOS 9 mira a rivoluzionare l’esperienza d’uso anche su iPad, inaugurando alcune novità interessanti come un nuovo multitasking, una gestione split-screen delle app e molto altro ancora.

Il multitasking è stato rivoluzionato con l’introduzione di due nuove funzioni, pensate per utilizzare almeno due app alla volta:

  • Slide Over: permette di aprire una colonna a destra in modalità landscape, per aprire una seconda app senza lasciare quella principale a schermo: utile se si vuole effettuare una ricerca veloce sul Web, aggiornare il proprio status social, prendere al volo una nota;
  • Split View: qualora si fosse in possesso di un iPad Air 2, si potranno tenere aperte due app contemporaneamente in modalità landscape, ognuna delle quali occuperà mezza porzione del display.

La dotazione si completa con la funzione “Immagine nell’immagine”, che permette di visualizzare un video o una chiamata FaceTime in un riquadro sullo schermo, mentre si utilizza un’altra applicazione, quale ad esempio la mail. Ma anche con QuickType, una barra delle scorciatoie per formattare il testo in modo rapido e indolore. Nel frattempo, utilizzando due dita la tastiera stessa diventa una sorta di grande trackpad, per velocizzare ulteriormente le operazioni sui testi.

Funzioni automatizzate e performance

iOS 9 è pensato per facilitare la vita al possessore, con un nugolo ben nutrito di funzioni automatizzate che l’utente non dovrà di volta impostare, bensì il sistema operativo imparerà da sé a seconda delle abitudini e del contesto. Ad esempio, inserendo il jack delle cuffie iOS 9 può avviare automaticamente la riproduzione musicale e, in base al luogo e all’orario, capire se il possessore si stia preparando all’allenamento quotidiano per proporre automaticamente una playlist di workout.

Il sistema operativo, inoltre, è stato creato con un occhio di riguardo alla performance, nonché in un’ottica di risparmio energetico. Non solo iOS 9 è compatibile con iDevice ormai tutt’altro che nuovi, quali quelli dotati di processore A5, ma prevede pacchetti d’aggiornamento di dimensioni ben più ridotte rispetto ai predecessori, all’incirca di 1 GB. Infine, il basso consumo si esplica con circa 1 ora in più d’autonomia della batteria, il tutto nel massimo della sicurezza con un nuovo codice a sei cifre e un’autenticazione a due fattori.

Immagine: Apple • Notizie su: , ,