STARTUP BUS NEWS

Speciale iPhone 5C: tutto quello che c'è da sapere

iPhone 5C

iPhone 5C, smartphone low cost di Apple

iPhone 5C è lo smartphone di medio-alto prezzo che Apple ha lanciato a fianco di iPhone 5S. Con una dotazione hardware molto simile al predecessore iPhone 5, il dispositivo si caratterizza per una scocca in policarbonato colorato, un design dalle forme arrotondate e uno spessore lievemente maggiore rispetto al top di gamma. Le specifiche hardware vedono l'installazione di un processore della famiglia A6, di 1 GB di RAM, di una una fotocamera posteriore da 8 megapixel singolo flash LED, a cui sia aggiunge e l'ormai standard schermo da 4 pollici con risoluzione Retina.

Di

Cos’è iPhone 5C?

iPhone 5C è il nuovo smartphone colorato di Apple, presentato durante l’evento del 10 settembre e affiancato alla versione top di gamma iPhone 5S. Si tratta di un melafonino di fascia medio-alta, pensato per rimpiazzare iPhone 5 e conquistare un target di utenti variegato, data la disponibilità in cinque colori diversi: bianco, rosso, giallo, azzurro e verde. A differenza di quanto svelato dagli insistenti leak che si sono susseguiti nell’estate del 2013, però, non si tratta di un terminale “low cost”, nonostante il ricorso a una scocca in policarbonato e a caratteristiche hardware sovrapponibili a quelle del suo predecessore.

Galleria di immagini: iPhone 5C, immagini ufficiali

Quando sarà disponibile iPhone 5C? A quale prezzo?

iPhone 5C è disponibile negli USA e in alcune selezionate nazioni europee dal 20 settembre 2013, mentre in Italia dal 25 ottobre, così come in gran parte del resto del mondo. Dall’inizio dello stesso mese, tuttavia, alcuni negozi online italiani hanno cominciato a vendere iPhone 5C, prima dell’annuncio della disponibilità ufficiale da parte di Apple.

Il prezzo ufficiale per l’Italia è di 629 euro per la versione da 16 GB di storage e 729 per quella da 32, purché lo si acquisti direttamente da Apple o dai rivenditori autorizzati. Le tariffe in associazione con un contratto di un operatore telefonico, così come ormai consuetudine, saranno probabilmente più basse, sebbene i piani dei carrier non siano al momento noti. I prezzi tengono già conto del recente aumento dell’IVA al 22% e delle tasse italiane previste sui supporti di memorizzazione. Negli Stati Uniti il dispositivo costa 99 dollari per la versione da 16 GB e 199 per quella da 32, a cui si aggiunge obbligatoriamente un contratto di due anni con l’operatore.

Durante il primo weekend sul mercato, gli iPhone venduti sono stati 9 milioni in tutto, un terzo dei quali circa è un iPhone 5C:

Apple ha annunciato oggi di aver venduto la cifra record di nove milioni di nuovi iPhone 5s e iPhone 5c ad appena tre giorni dal lancio dei nuovi modelli, il 20 settembre. Inoltre, su più di 200 milioni di dispositivi iOS è stato installato iOS 7, completamente riprogettato, fatto che lo rende l’aggiornamento software dalla più rapida diffusione nella storia.

Quali sono le caratteristiche hardware di iPhone 5C?

iPhone 5C si caratterizza per delle peculiarità hardware del tutto simili a quelle di iPhone 5, fatta eccezione per l’estetica. Per la scocca in policarbonato colorato, Apple ha pensato a un particolare processo di fabbricazione: un telaio in diversi strati d’alluminio, saldati fra loro al laser, a cui è fissata la plastica. In questo modo, iPhone 5C risulta più resistente rispetto ai normali telefoni dello stesso materiale e anche meno incline ai graffi.

Per quanto riguarda le prestazioni, iPhone 5C monta un chipset dual core della famiglia A6 abbinato a 1 GB di RAM, a cui si aggiunge un display Retina da 4 pollici con risoluzione a 1366×640 pixel a 326 ppi e contrasto a 800:1, per una luminosità totale a 500cd/m2. La fotocamera posteriore, dotata di flash LED singolo, vede l’installazione di un obiettivo a 5 lenti e a 8 megapixel di risoluzione, capace di registrare filmati fino a 1080p. Quella frontale è invece la consueta FaceTime HD da 1,2 megapixel, per video in qualità 720p.

La connettività è garantita da un chipset WiFi 802.11n a 2,4GHz e 5GHz, dal supporto al Bluetooth 4.0 e dalla compatibilità con tutti i network 3G e 4G, compresi tutti gli standard LTE mondiali. Sul sito Apple, tuttavia, sono elencati diversi modelli (A1532, A1456, A1507 e A1529) tutti compatibili con diversi standard cellulari, quindi non è ancora ben dato sapere se vi sarà una differenziazione geografica a seconda del paese d’approdo. Completano la dotazione i sistemi di geolocalizzazione aGPS e GLONASS.

L’autonomia in stand-by è di 250 ore, mentre quella durante le chiamate è di circa 10 ore su 3G. Vengono poi garantite 8 ore di navigazione su 3G e 10 su LTE e WiFI, mentre la riproduzione di materiali audio e video varia dalle 10 alle 40 ore continuative.

La ricarica e il collegamento al computer, sia esso un Mac o un PC Windows, sono garantiti dal cavo Lightning in dotazione. All’interno della confezione, in plastica trasparente così come per iPod Touch, è presente anche un esemplare di cuffie EarPods.

Quali sono le differenze con iPhone 5 e iPhone 5S?

iPhone 5C è praticamente identico in prestazioni a iPhone 5 e, come Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha correttamente predetto, il melafonino in policarbonato ha sostituito sul mercato proprio il precedente modello. Vi è invece un piccolo abisso con iPhone 5S, il melafonino top di gamma presentato in concomitanza con iPhone 5S, perché quest’ultimo vede l’installazione di 2 GB di RAM, di un chipset della famiglia A7 a 64 bit, di una fotocamera posteriore da 12 megapixel a doppio flash LED, di un lettore di impronte digitali Touch ID incastonato nel tasto Home e, naturalmente, di una scocca in alluminio anodizzato, quest’ultima anche nell’inedita colorazione oro. Di seguito, una tabella comparativa elaborata sulla base delle indiscrezioni trapelate.

Tabella comparativa

Tabella comparativa tra iPhone 5C e gli altri melafonini

Come già accennato, la differenza più evidente tra iPhone 5C e iPhone 5 rimane quella del design: oltre alla scocca in policarbonato lievemente più spessa e dalle forme più arrotondate, è interessante notare come la superficie inferiore presenti una sola griglia per altoparlante e microfono, anziché due separate così come avviene per il modello di alta fascia.

Con quale versione di iOS è equipaggiato iPhone 5C?

iPhone 5C prevede l’installazione standard di iOS 7, il sistema operativo disponibile in download gratuito dal 18 settembre. Nonostante la natura mid-cost del terminale, iOS 7 non viene in alcun modo limitato rispetto alla versione installata su iPhone 5S, fatta eccezione per quelle feature non disponibili a livello hardware, quali i sensori biometrici. Ovviamente, iPhone 5C vedrà la piena funzionalità dell’assistente vocale Siri, disponibile anche nell’inedita voce maschile. Contestualmente a iOS 7, Apple rilascerà in forma del tutto gratuita le applicazioni della suite iWork e iLife per iOS, tra cui Pages, Numbers, Keynote, iMovie e GarageBand.

Esistono degli accessori ufficiali?

Apple ha previsto l’introduzione di una speciale cover in concomitanza con iPhone 5C. Le custodie, realizzate in una speciale gomma, sono disponibili in sei colorazioni diverse – bianco, rosso, giallo, azzurro, verde e nero – e si caratterizzato per una superficie posteriore forellata, pensata per lasciar intravedere il colore sottostante. Durante l’evento del 10 settembre, la dirigenza di Cupertino ha richiamato esplicitamente il gioco “Forza 4″ per definire questo tipo particolare di cover e, non ultimo, ha esortato i clienti a giocare con i colori per creare contrasti originali e inediti tra custodia e melafonino. Questo accessorio sarà messo in vendita per circa 29 euro, si potrà acquistare online sul negozio ufficiale di Cupertino oppure in tutti gli Apple Store a partire dal 20 settembre, a seconda della tornata d’arrivo di iPhone 5C nella propria nazione.

Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2013.