Notizie su diffamazione

La diffamazione ai tempi di Facebook

Giacomo Dotta, 17 aprile 2014 - La diffamazione ai tempi di Facebook è la medesima di sempre, con la differenza per cui il social network incoraggia le confidenze e ne tiene traccia.

Brunetta: il Web è il rifugio dei violenti

Giacomo Dotta, 20 maggio 2013 - Brunetta definisce la rete come una palestra di barbarie, nido che alleva le pulsioni violente prima che si riversino nella realtà; e promuove leggi ad hoc

Blogger condannato per commenti altrui

Giacomo Dotta, 13 maggio 2013 - Blogger condannato per istigazione a delinquere per non aver rimosso alcuni commenti sui propri spazi: si ripropone un problema che si dava per risolto.

Il rumore dei nemici

Giacomo Dotta, 13 maggio 2013 - Cronistoria di una battaglia ideologica tra il mondo del Web ed i suoi detrattori: un decennio di bavagli, smentite e passi indietro.

Fenomenologia del politico e del VIP su Twitter

Marco Grigis, 10 maggio 2013 - Politici e VIP chiedono a gran voce leggi speciali per i social network: sorge il dubbio che non abbiano affatto compreso cosa sia la Rete e come funzioni.

Google, condanna per diffamazione in Australia

Cristiano Ghidotti, 12 novembre 2012 - Google condannata in Australia a una sanzione di circa 160.000 dollari, per il reato di diffamazione nei confronti del manager Michael Trkulja.

Vajont.info: annullato il sequestro del sito

Giacomo Dotta, 12 marzo 2012 - L'ordine di sequestro nei confronti di Vajont.info è stato rivisto e limitato: sia rimossa una frase considerata ingiuriosa, ma rimanga online il sito.

Vasco attacca, la Nonciclopedia risponde

Giacomo Dotta, 10 ottobre 2011 - La Nonciclopedia risponde alle accuse di Vasco Rossi ricordando la natura del sito e la non-responsabilità degli amministratori sui contenuti.

Vasco Rossi, nuovo attacco alla Nonciclopedia

Giacomo Dotta, 9 ottobre 2011 - Vasco Rossi ritorna sui suoi passi: la pace con la Nonciclopedia viene stracciata e la guerra ricomincia con parole estremamente forti.

Vasco Rossi fa pace con la Nonciclopedia

Giacomo Dotta, 5 ottobre 2011 - Vasco Rossi ritirerà la querela, quelli della Nonciclopedia si scusano e promettono di fare i bravi ragazzi: tutto è bene quel che finisce bene.

Vasco rilancia: viva la satira quando è satira

Giacomo Dotta, 4 ottobre 2011 - Vasco Rossi incassa il colpo e rilancia: viva la satira quando è satira, ma se si supera il limite e si pretende l'anonimato allora è diffamazione.

Vasco Rossi: non era satira, ma diffamazione

Giacomo Dotta, 3 ottobre 2011 - Vasco Rossi ha affidato a Facebook la propria risposta alle accuse piovute sul cantante dopo la chiusura del sito Nonciclopedia.

Vasco Rossi si scaglia contro la Nonciclopedia

Giacomo Dotta, 3 ottobre 2011 - Vasco Rossi si scaglia contro la Nonciclopedia costringendo gli admin a chiudere i battenti in attesa che il processo valuti diffamazione e responsabilità.

Processo Google: il padre del ragazzo disabile maltrattato ritira la querela

Cristiano Ghidotti, 18 febbraio 2009 - Sembra giungere al termine il processo che vede imputato Google con l’accusa di non aver bloccato l’upload e la trasmissione di un filmato attraverso il suo servizio di video sharing, che vedeva protagonisti alcuni ragazzi e le sevizie perpetrate ad un loro giovane compagno di scuola disabile all’interno di un istituto tecnico torinese. I fatti [...]

Ragazzo disabile maltrattato dai compagni. Google sotto processo

Cristiano Ghidotti, 4 febbraio 2009 - Ha preso il via ieri, presso la decima Sezione penale del Tribunale di Milano, il processo che vede imputati quattro dirigenti di Google: David Carl Drummond (presidente del CdA di Google Italy SRL), George De Los Reies (membro del CdA di Google Italy), Peter Fleitcher (responsabile delle strategie per la privacy per l’Europa di Google [...]

Attento blogger, se diffami… paghi!

Daniele Cerra, 22 novembre 2007 - Tutela della privacy, diritto di cronaca e critica, codice deontologico: la conoscenza di questi concetti fanno parte kit di sopravvivenza degli operatori dell’informazione (che non solo i giornalisti in senso stretto). E per quanto riguarda i blogger? Quanti delle migliaia di blogger che quotidianamente pubblicano notizie online sono consapevoli dei rischi penali (che tradotto in [...]