Di

Il SaloneSatellite è una sorta di appendice del Salone del Mobile di Milano poiché rappresenta un’area a parte rispetto al resto dell’evento. Il SaloneSatellite si configura come un piccolo incubatore di idee e di talenti, i quali hanno così la possibilità di mettersi in mostra pur senza la necessità di confrontarsi direttamente con le regole del mercato.

L’idea nasce nel 1998 per favorire le possibilità di relazione tra talenti e imprenditori, utilizzando il contesto del Salone del Mobile come il miglior sostrato sul quale far crescere nuove occasioni di incontro e di business.

Ogni anno circa 700 giovani designer e studenti delle più prestigiose scuole di design si incontrano e si confrontano su questo importante palcoscenico. Per garantire l’alta qualità delle proposte i partecipanti vengono giudicati da un prestigioso Comitato di Selezione, composto da personalità di rilievo internazionale nel mondo del design, della progettazione e della comunicazione.

Il passato racconta di un progetto nel quale molte idee sono andate in porto e molte strette di mano sono diventate carriera professionale. Molti dei prodotti presentati, inoltre, sono entrati in produzione e molti designer hanno utilizzato il SaloneSatellite come effettiva rampa di lancio per coltivare un florido futuro nel settore.

Il SaloneSatellite 2015 occupa parte degli stand 22 e 24 (per un totale di circa 1800 metri quadri di superficie) ed è accessibile per tutta la durata della manifestazione (14-19 aprile) tra le 9.30 e le 18.30. L’edizione 2015, la diciottesima della serie, conta 700 designer, ivi inclusi gli studenti di 18 scuole internazionale di design.

Il tema dell’edizione 2015 è “Pianeta vita”, filo conduttore che unisce il Salone a Expo 2015 mettendo alla prova i partecipanti sulla base di un tema impegnativo e mai sufficientemente sviluppato.