Chrome 43 Beta e la Web MIDI API

Con l’update alla versione 43 Beta del browser Chrome, Google introduce nel software (sia su computer che dispositivi mobile) il supporto alla Web MIDI API.

,

Con la versione 43 Beta del browser Chrome, Google introduce nel software (sia su computer che dispositivi mobile) il supporto alla Web MIDI API. In altre parole, è possibile far comunicare gli strumenti musicali basati sul protocollo MIDI con qualsiasi pagina Web, senza l'obbligo di installare alcun software aggiuntivo. Questo filmato dimostra come sia possibile modulare i suoni riprodotti da una tastiera, simulando diversi tipi di sintetizzatore, semplicemente agendo su i comandi di un'interfaccia riprodotta all'interno del browser. Una piccola ma importante rivoluzione per i musicisti.

Speciale: Google Chrome
Fonte: Paul Kinlan (YouTube) • Notizie su: ,