Inside Music: dentro le canzoni con WebVR

Grazie alla collaborazione con Song Exploder, Google offre la possibilità di entrare nelle canzoni, per capire da quali strumenti e suoni sono composte.

,

Grazie alla collaborazione con Song Exploder, Google offre la possibilità di entrare (letteralmente) nelle canzoni, per capire da quali strumenti e suoni sono composte. Una tecnologia basata su WebVR accessibile tramite visori per la realtà virtuale, ma anche da smartphone, tablet e browser desktop, che non richiede l'installazione di alcun plugin aggiuntivo. È possibile rivolgere lo sguardo verso un determinato strumento per metterlo in evidenza oppure, se lo si desidera, disattivarlo con un semplice click o tap sul display. Alcuni degli artisti che hanno messo a disposizione i loro brani sono Phoenix, Perfume Genius, Natalia Lafourcade, Ibeyi, Alarm Will Sound e Clipping.

Speciale: Realtà virtuale