NVIDIA Drive PX 2 per la guida autonoma

Le potenzialità dell’IA applicate alla guida autonoma, per garantire la massima sicurezza ai passeggeri: è quanto offerto dalla scheda Drive PX 2 di NVIDIA.

,

Le potenzialità dell'intelligenza artificiale applicate alla guida autonoma, per garantire la massima sicurezza ai passeggeri. È possibile riassumere così il progetto Drive PX 2 di NVIDIA, presentato in occasione del CES 2016 andato in scena a Las Vegas. La scheda mostrata integra una coppia di processori Tegra e altrettante GPU basate sull'architettura Pascal, per una capacità di calcolo totale pari a 8 Teraflops, 24 trilioni di operazioni deep learning al secondo. Per fare un paragone, è l'equivalente di quanto si otterrebbe mettendo insieme 150 MacBook Pro. Questo può tornare utile per elaborare in tempo reale le informazioni provenienti dai sensori (videocamere, LIDAR ecc.) equipaggiati sulle self-driving car.

Speciale: VisLab DEEVA
Speciale: Tech Mobility