QR code per la pagina originale

Il futuro dell’Itc ad Hannover

Tanti protagonisti, piccoli e grandi, alla kermesse dell'Itc che si sta tenendo ad Hannover in occasione di Cebit 2002. Sensazionali novità dai settori del wireless, con Microsoft protagonista, e della biometrica.

,

Molte le novità in materia di sistemi di sicurezza informatica, banda larga, wireless lan, servizi bancari e finanziari on line presenti ad Hannover, nell’enorme spazio, quattro volte più grande dello Smau di Milano, di Cebit 2002. A farla da padrone tra gli espositori stranieri ci sarà Taiwan con 594 società poi gli Usa con 345 e il Regno Unito con 281 aziende. L’ Italia è all’undicesimo posto con 78 espositori.

Microsoft presenta Mira il risultato degli sforzi dei suoi sviluppatori in materia di Wireless. Questa tecnologia consente di utilizzare senza fili il personal computer e una serie di nuovi dispositivi in ogni luogo all’interno di un’abitazione o in ufficio. Hanno collaborato al progetto LG Electronics e Philips Consumer Electronics. Sul versante pocket pc Microsoft annuncia il nuovo pocket pc 2002 phone edition un software che consentirà di integrare le funzioni di palmare e telefonino, che da maggio verrà utilizzato dagli inglesi di mmzerodue (British Telecom). Inoltre Fujitsu Siemens lancerà un nuovo palmare con il software di Microsoft. Steve Ballmer, presidente e ceo di Microsoft, ha sottolineato l’importanza della mobilità nella nuova strategia di Microsoft. Con le società in questione (mmzerodue e Fujitsu) «condividiamo – ha spiegato Ballmer – la visione di offrire servizi dati e voce ai clienti nel mondo, in ogni momento, in ogni luogo e con ogni strumento». Microsoft dunque si candida a giocare un ruolo determinante in questo settore.

L’ultimo gioiello di Hewlett Packard è Photosmart 812, camera digitale che fotografa, scatta e spedisce (via Internet) fotografie e consente di condividerle immediatamente con altre persone nel mondo. È possibile selezionare 15 diverse destinazioni, tra e-mail e stampanti, e nel momento in cui si scatta la foto arriva anche alle persone scelte.

Una webcam per Thax Software che fotografa il documento, lo archivia, stampa ed invia, una sorta di archivista digitale. L’Istituto per la Telematica di Trier propone invece un Palm anche come “guida per viaggiare”. Fare un viaggio senza cartine o preoccupazione per la strada. Tutti i dati vengono inseriti in un Palm, e lungo il percorso è il pc, con un sistema molto raffinato di sincronizzazione, ad indicare la strada.

Telefonate ad “alta fedeltà” per L’istituto tedesco Fraunhofer. In vista di un uso diverso del telefono, per trasmettere files musicali o audio. La stessa società ha messo in campo un dispositivo che dall’ascolto di un brano musicale estrae in tempo reale tutte le informazioni che si desiderano come ad esempio il titolo o il cantante. Il prodotto è studiato appositamente per gli automobilisti. Lo “Speech Tecnhology Center” ha ideato un Gsm utilizzabile semplicemente con la voce: si può comporre un numero, aggiungere un indirizzo alla rubrica, fare chiamate di emergenza. Il tutto solo con comandi vocali.

Ma le novità più sensazionali giungono dalla biometrica, la tecnologia che consente il riconoscimento dell’utente dal viso, dal timbro della voce, dall’impronta digitale. Siemens presenta tastiere e mouse dove è l’indice della mano a sostituire la password. La società E-Key sta lanciando dal canto suo un sistema in grado di separare i dati consentendo da un lato il riconoscimento e l’accesso ai sistemi (per esempio l’accesso ad una banca) dall’altro la sicurezza dell’anonimato