QR code per la pagina originale

Accordo tra AOL e HP per il messaging

L'offerta di messagistica per le imprese di HP-Compaq comprenderà anche AIM. Sempre più affollato il mercato dei messenger.

,

Nuovo tentativo da parte di AOL Time Warner di rivitalizzare la sua divisione Internet, America Online. Stavolta, il colosso statunitense ha siglato un accordo grazie al quale i servizi AOL Instant Messaging saranno inclusi nell’offerta di messagistica di Hewlett-Packard.

HP, che di recente ha acquistato Compaq, è uno dei più grandi produttori di computer al mondo, tra i leader nel settore business. In questo modo, AOL tenta di dare un po’ di ossigeno al suo AIM, stretto dall’assalto di concorrenti molto agguerriti.

Microsoft prevede di lanciare entro la fine dell’anno una versione del suo MSN appositamente ideata per le imprese; IBM sta procedendo in questi mesi al passaggio di tutti gli utenti di Lotus Notes verso il suo nuovo sistema di messagistica FaceTime. E questi sono soltanto i membri più temibili di un gruppo di concorrenti tra i quali figurano anche Yahoo! e il gruppo Reuters.