QR code per la pagina originale

Wind: sito accessibile ai disabili

Il portale istituzionale di Wind-Infostrada è il primo sito di un operatore di TLC conforme alle specifiche della Web Accessibility Initiative del W3C.

,

È Wind il primo operatore TLC italiano a realizzare una versione accessibile del proprio sito, ovvero progettata secondo le disposizioni della WAI (Web Accessibility Initiative). Lo rende noto la stessa Wind, spiegando in un comunicato di aver «adeguato al Livello di conformità AA le aree Privati e Media del sito istituzionale e adatterà progressivamente anche le aree Aziende e Investitori».

Tra gli accorgimenti necessari per adeguarsi alla specifica WAI-AA WCAG 1.0 prescelta da Wind ci sono la possibilità di navigare tra i link senza l’uso del mouse, la lettura delle pagine con un sintetizzatore vocale, la descrizione testuale alternativa accompagnata alle immagini, riassunti brevi delle sezioni in formato audio MP3, l’utilizzo di colori a contrasto che non disturbino gli schermi monocromatici.

« In questi anni, il Web ha sviluppato una importante funzione sociale, dando alle persone con facoltà ridotte l’opportunità di una maggiore integrazione. Questa funzione, tuttavia, potrebbe essere ostacolata da siti di grande impatto audiovisivo ma costruiti con tecniche sofisticate», prosegue il comunicato. Con la nuova versione del sito «l’universo Wind potrà essere visitato e consultato con facilità anche dalle persone con disabilità visive, motorie e mentali».