QR code per la pagina originale

CD pirata: denunciati due ventenni milanesi

La Questura di Milano sequestra 12.500 tra CD e DVD. I due ragazzi rischiano fino a quattro anni di carcere.

,

Sono stati denunciati a piede libero ed ora rischiano fino a 4 anni di carcere due ragazzi milanesi accusati di aver messo in piedi un traffico di CD e DVD pirata. Secondo la Questura del capoluogo lombrado, Ivan L.G., 23 anni, e Stefania D., 21 anni, vendevano il materiale piratato da un negozio di via Lorenteggio.

Gli agenti del Commissariato Genova hanno sequestrato 12.500 CD e 14 Playstation2 e X-box equipaggiate con mod-chip. Modesto l’equipaggiamento tecnologico necessario per portare avanti il commercio: un vecchio PC e un masterizzatore. Il prezzo dei CD e dei DVD venduti variava tra i 5 e i 7,5 euro. Molti finivano nelle bancarelle abusive.

Secondo gli agenti, Ivan guadagnava 4 mila euro al mese grazie a questa attività. Tra i titoli del suo catalogo anche film non ancora usciti in DVD che il ragazzo riprendeva direttamente nei cinema con una telecamera.