QR code per la pagina originale

Lindows: Microsoft costretta a pubblicare carte inedite

In attesa del processo per violazione del marchio, Lindows ottiene di conoscere le carte del processo Apple-Microsoft del 1988.

,

Nuovo colpo a favore di Lindows.com nella battaglia contro Microsoft per violazione del marchio. Una corte federale di Seattle ha ordinato alla compagnia di Redmond di fornire migliaia di pagine di documentazione aziendale a Lindows.com.

Tra i documenti figurano anche le trascrizioni di una vecchia causa risalente al 1988 nella quale Apple Computer tentò senza successo di dimostrare che Microsoft aveva violato il suo copyright creando un sistema (Windows) che utilizzava icone e finestre. Alcuni di questi documenti non erano mai stati resi pubblici.

Lindows OS, rilasciato in beta version un anno fa, è un sistema operativo che promette (finora con scarso successo) di rendere eseguibili in ambiente Linux i programmi ideati per Windows. A suo capo c’è Michael Robertson, già fondatore di MP3.com.

Alla fine di dicembre del 2001, Microsoft aveva fatto causa a Lindows accusandola di utilizzare un nome troppo simile a quello del suo sistema operativo e aveva chiesto di bloccarne la commercializzazione. A marzo del 2002, una corte aveva respinto questa richiesta e aveva fissato un processo per il mese di aprile. Con la decisione di ieri, l’inizio delle udienze è stato posticipato al primo dicembre.