QR code per la pagina originale

Pericolosa vulnerabilità in Sendmail

Nel programma che gestisce il 75% della posta scambiata online è presente una falla che permetterebbe a chiunque di intercettare il flusso delle e-mail.

,

Sendmail, il più diffuso programma per il trasferimento della posta elettronica tra server, ha una falla di sicurezza. Lo ha reso noto la stessa Sendmail Inc. di Emeryville (California), specificando che la vulnerabilità, pur non riguardando direttamente i PC domestici, pone in serio pericolo tutte le informazioni inviate via e-mail.

Chiunque fosse in grado di sfruttare la falla, infatti, potrebbe intercettare le e-mail, leggerle, modificarle o interromperne il flusso. In un comunicato congiunto, Sendmail e Internet Security Systems hanno dichiarato che la fulnerabilità non sembra essere mai stata sfruttata finora. Si tratta di un problema particolarmente pericoloso, hanno spiegato quelli di ISS, perché un eventuale intruso non avrebbe bisogno di particolari conoscenze circa il suo obiettivo e gli basterebbe un messaggio di posta elettronica per dare il via all’attacco.

Ad essere colpite dalla vulnerabilità risultano tutte le versioni commerciali di Sendmail, così come le versioni open source a partire dalla 5.79. Sul sito del software sono disponibili le ultime patch. Secondo le stime di Sendmail, il programma veicola il 75 per cento della posta scambiata online.