QR code per la pagina originale

Apple arruola l’ex vicepresidente USA Al Gore

L'uomo che governò il mondo al fianco di Bill Clinton, siederà nel consiglio d'amministrazione di Apple Computer.

,

Al Gore, vicepresidente statunitense durante le amministrazioni Clinton e candidato democratico alla presidenza battuto per un soffio da George W. Bush, è stato eletto nel consiglio d’amministrazione di Apple Computer.

Alla nomina è seguito uno scambio reciproco di complimenti tra il quasi presidente e la compagnia di Cupertino: Al Gore ha lodato l’amministratore delegato Steve Jobs per aver fatto di Apple «nuovamente la miglior azienda informatica del mondo». A sua volta, Jobs ha definito Gore un «dirigente straordinario», rivelando che l’ex vicepresidente utilizza programmi Apple nel realizzare l’editing dei suoi filmati.

Accantonate definitivamente le aspirazioni presidenziali (non si presenterà nel 2004), Gore si dedica con sempre maggiore costanza alle nuove tecnologie. Già durante il suo incarico al fianco di Clinton aveva “sdoganato” Internet a livello politico nel famoso discorso sull’«autostrada dell’informazione». Attualmente, Gore è consulente di Google e docente presso un paio di università statunitensi.