QR code per la pagina originale

Contenuti a pagamento: strada in salita

Nonostante la crisi, la pubblicità è ancora la principale voce di entrate per le net company. Ancora deboli i contenuti a pagamento.

,

Alla fine del 2003, gli utenti Internet avranno speso 2 miliardi di dollari per contenuti a pagamento, il 30 per cento in più rispetto all’anno scorso; ciò nonostante, l’apertura dei navigatori verso i servizi a pagamento è ancora cauta e la pubblicità resterà nei prossimi anni la principale fonte di ricavi online.

È quanto emerge da una ricerca condotta da Jupiter Research, secondo la quale il fatturato della pubblicità online passerà dagli attuali 6,2 miliardi di dollari a 14 miliardi nel 2007, mentre le entrate derivanti dalla vendita dei contenuti si fermeranno a poco più di un terzo di questa cifra, ovvero 5,4 miliardi di dollari.

«Per almeno i prossimi 18 o 24 mesi, il 60 o il 70 per cento delle entrate della maggior parte delle compagnie online sarà generato dalla pubblicità», ha dichiarato David Card, direttore di Jupiter Research.