QR code per la pagina originale

Microsoft cambia le licenze dei Server Windows

Più semplice per i server non Microsoft interagire con i software dell'azienda di Redmond.

,

Nuova licenza d’uso in arrivo per i software server di Microsoft Windows. La documentazione, modificata per assecondare l’accordo antitrust raggiunto l’anno scorso tra Microsoft e il governo statunitense, sarà rilasciata nei prossimi giorni.

Le licenze riguardano i protocolli utilizzati dai server non Microsoft per dialogare con i software della compagnia di Redmond. I protocolli erano stati messi a disposizione delle aziende la scorsa estate; in seguito alle proteste di alcuni concorrenti di Microsoft, il Dipartimento di Giustizia USA aveva stabilito che le licenze dei protocolli andavano riviste.

«I cambiamenti sono stati pensati per fornire più velocemente informazioni sulle nostre tecnologie alle aziende», ha dichiarato il vicepresidente di Microsoft, Brad Smith, aggiungendo che d’ora in avanti sarà «più facile e più allettante, per queste compagnie, utilizzare» le tecnologie Microsoft.

Dal canto suo, il Dipartimento di Giustizia ha dichiarato che continuerà a monitorare il comportamento di Microsoft, in particolare per quanto riguarda le tariffe relative alle licenze.