QR code per la pagina originale

AOL e Bertelsmann insieme per comprare Universal?

Secondo indiscrezioni di stampa, AOL e Bertelsmann starebbero per unire le rispettive divisioni discografiche per scalare la più grande major internazionale.

,

Un nuovo concorrente si aggiunge nella corsa all’acquisto di Vivendi Universal, la prima casa discografica mondiale. Anzi, per essere precisi, si tratta di due concorrenti che uniscono le proprie forze per tentare la scalata: secondo un’indiscrezione del Wall Street Journal, AOL Time Warner e Bertelsmann sono in trattative per unire le rispettive divisioni discografiche.

Le due compagnie non hanno confermato l’esistenza di trattative il cui esito, comunque, sembrerebbe estremamente incerto: come sempre accade nelle fusioni o nelle joint venture, bisognerebbe stabilire il valore delle due compagnie e i rapporti di forza tra di loro.

Il mondo della discografia è in subbuglio da quando Apple Computer si è fatta avanti per l’acquisto di Universal da Vivendi. Il mese scorso Microsoft si era mossa per inserirsi nell’affare. L’interesse intorno alla casa discografica che produce alcuni dei più famosi artisti internazionali è ulteriormente aumentato dopo il successo di iTunes Music Store, il servizio a pagamento recentemente lanciato da Apple.