QR code per la pagina originale

Il W3C a Venezia per l’accessibilità del Web

1-2 Luglio, Venezia. W3C e IWA/HWG: pronto il meeting che dovrà guidare la rete verso standard senza barriere per i disabili

,

I primi due giorni di luglio al Lido di Venezia, presso l’Hotel La Meridiana, si riunirà il gruppo di lavoro delle Web Content Accessibility Guidelines (WCAG), gli standard per la scrittura di contenuti accessibili per il World Wide Web. L’obiettivo è quello di tracciare lo sviluppo delle nuove linee guida (le WCGA 2.0) mantenendo in particolare considerazioni le problematiche legate al diritto all’accessibilità.

L’evento è organizzato dal W3C (World Wide Web Consortium, all’interno del progetto WAI – Web Accessibility Initiative) in collaborazione con IWA/HWG (International Webmaster Association/HTML Writers Guild).

La partecipazione all’incontro è riservata solo ai membri “in good standing” del WCAG WG (Web Content Accessibility Guidelines Working Group). Dei cinque membri italiani del gruppo di lavoro solo uno ha attualmente la posizione per poter partecipare al meeting.

L’Italia, di recente, ha avuto un riconoscimento dall’Organizzazione internazionale per lo sviluppo economico (OCSE) per il disegno di legge Stanca sull’accessibilità dei siti Web, una delle prime azioni legislative governative per garantire l’accesso alla Società dell’Informazione anche da parte dei disabili.

Le nuove linee guida, le WCAG 2.0, saranno presumibilmente pronte per l’inizio del 2004.