QR code per la pagina originale

Virus in aumento, Sophos lancia l’allarme

+17,5% in un anno, pericolosità accresciute e sviluppatori di worm sempre più esperti. È la ricerca semestrale di Sophos a lanciare l'allarme per una situazione che si evolve pericolosamente

,

Il fenomeno dei virus è in continuo aumento. E non solo aumenta la quantità, ma è la qualità e la pericolosità accresciute che preoccupano gli esperti del settore.

Secondo la ricerca semestrale di Sophos solo nei primi 6 mesi dell’anno sono stati registrati 3.855 nuovi virus, +17.5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il virus più pericoloso è stato il tristemente famoso BugBear, il quale ha registrato più segnalazioni di tutti gli altri sia pur se comparendo in relativo ritardo.

A rendere ancor più problematica la situazione è il sospetto che i virus non siano solo attacchi veri e propri ma spesso semplici “prove tecniche” per soppesare quale mezzo e quali modalità siano migliori per una più efficiente e veloce propagazione dei worm.

BugBear, ad esempio, è stato trasmesso non solo via mail ma anche tramite canali di file sharing, ed inoltre è stato in grado di colpire verticalmente settori specifici quali quello finanziario.