QR code per la pagina originale

Con NGI e Microsoft il gioco è «always on»

Giocare in multiplayer semplicemente e «always on»? Ora è possibile grazie all'accordo tra Microsoft e NGI. La XBox Live sarà dotata di connessione ADSL e permetterà di connettere giocatori di tutto il mondo con estremo automatismo.

,

Xbox Live Compatibility Programme. È questo il nome del progetto che dovrà dare dimensione concreta all’obiettivo per cui la XBox Live è stata concepita: il gaming online. In queste ore il progetto trova applicazione nel momento in cui viene annunciata la nuova partnership tra Microsoft e NGI, leader italiano del gioco in multiplayer.

Grazie al servizio ADSL di NGI la XBox Live si trasforma nella prima consolle che rende disponibile il gioco in broadband, il tutto tramite l’hard disk interno e la porta Ethernet disponibili. Con questo nuovo sistema la XBox mette automaticamente in contatto migliaia di giocatori e rende quantomai semplice l’accesso al gioco in multiplayer.

NGI va ad unirsi al gruppo dei 15 provider broadband europei, 13 del Nord America e 6 del Giappone che già hanno aderito all’iniziativa. Con questo importante passo, dunque, l’offerta ADSL di NGI si avvale di un valore aggiunto che le permetterà una posizione più aggressiva sul mercato, usando il proprio fiore all’occhiello (i servizi di gaming) come vera punta di diamante nella propria azione di merchandising. La certificazione ricevuta dalla collaborazione con Microsoft, inoltre, va a sancire quanto di buono NGI abbia costruito nel tempo nel settore della connettività.