QR code per la pagina originale

Microsoft e Yahoo, blindati gli Instant Messenger

Mentre Microsoft e Yahoo chiudono ai client esterni i server dei propri Instant Messenger, Trillian distribuisce la patch che elimina l'avviso di upload imposto dalle due case.

,

Microsoft e Yahoo convergono nelle scelte strategiche per i propri rispettivi Instant Messenger. Entrambe le case, infatti, hanno deciso di chiudere a client terzi le porte della loro rete. Trillian e simili, insomma, rimangono chiusi fuori dalla possibilità di utilizzare le connessioni e la rete comunitaria dei due messenger.

Le motivazioni addotte sono di tipo tecnico/organizzativo: una maggior sicurezza la motivazione apportata da Microsoft, la necessità di limitare lo spamming la motivazione dichiarata da Yahoo. La verità sembra però una terza via: il fastidio di far utilizzare le proprie creazioni da terzi senza tutta via lucrare alcunché su tale attività.

In questi giorni Yahoo sta inviando ai propri utenti l’avviso dell’upload di Messenger (giunto così alla versione 5.6), upload necessario al fine di poter continuare ad usufruire del servizio. Se Microsoft dovrebbe distribuire l’upload in Ottobre, Yahoo ha già fissato il 24 Settembre come scadenza ultima per l’upload della versione in uso.Cerulean Studios, ove nasce Trillian, nel frattempo non rimane ad aspettare: già disponibile l’aggiornamento denominato “Patch E” ed in grado di eliminare l’avviso di upload imposto da MSN e Yahoo.