QR code per la pagina originale

Napster e Windows Media Player: pronti per Mac

Windows Media Player e Napster sono pronti ad invadere il mercato di Apple: già disponibile al download il primo, di prossimo rilascio la nuova versione del secondo. Lo standard Windows Media Audio di Microsof, così, sbarca nel mondo Mac.

,

Con una reciproca invasione di campo continua la battaglia nel mercato della musica online. Il primo passo è stato quello di Apple che, con una mossa a sorpresa, ha presentato una versione di iTunes per Windows. Oggi arriva la risposta della controparte: gli utenti Mac avranno entro breve a disposizione nuovi software che vanno a minare l’egemonia Apple.

Windows Media Player, innanzitutto. La versione 9 del noto player Microsoft è infatti già disponibile al download per utenti Mac: 6990 Kb il pacchetto che segue la precedente versione Mac di WMP risalente al 2002.

Il quadro si completa ora con Napster: secondo un portavoce dell’università di Penn State (in seguito ad una diatriba interna che avrebbe spinto l’ateneo a contattare Roxio per informazioni in merito ad una eventuale versione Mac del software) ci sarebbero state conferme circa l’imminente disponibilità di un plug-in in grado di portare Napster su Macintosh.

Napster, che distribuisce file solo in formato WMA, trova così ora un lettore in grado di aprire il mercato Mac (minando inoltre il mercato di iPod, non compatibile con lo standard Windows Media Audio di Microsoft). Forte di questa novità, il CEO di Roxio Chris Gorog contesta i recenti dati distribuiti da Apple circa il confronto con iTunes e lancia la sfida per il prossimo futuro: “strapperemo mercato su base settimanale ad Apple”.