QR code per la pagina originale

Microsoft distribuisce l’arma anti-Blaster

Operando all'interno del nuovo regime di intervento inaugurato con la strategia di "Trustworthy Computing Initiative", Microsoft ha messo a disposizione degli utenti un pacchetto in grado di rimuovere il virus Blaster dai sistemi infetti.

,

Windows-KB833330-ENU.exe“: sotto questo nome si cela il file con il quale Microsoft pone finalmente un freno importante al virus Blaster. 317 Kb, download disponibile nell’apposita sezione del sito Microsoft, il piccolo tool permette di rimuovere il virus dai computer infetti, evitando così sia ulteriori danni al sistema, sia il propagarsi del worm ad altri utenti.

Sull’untore originario del virus Blaster pende da tempo una taglia di 250.000 dollari, ma nonostante tutte le attività intraprese finora il virus ha continuato imperterrito a propagarsi ed a infettare utenti Windows, creando per logica conseguenza un grave danno d’immagine al nome Microsoft.

Il tool rientra nel nuovo piano di intervento inaugurato con la strategia “Trustworthy Computing Initiative“, una serie di patch a cadenza regolare completate da iniziative mirate e strumenti formativi (ne è esempio il sito internet “Protect your PC” con il quale Microsoft intende educare l’utente ad una maggiore attenzione e cura nei confronti dei propri sistemi).