QR code per la pagina originale

Apple, 2003 a ritmo trionfale

Apple conquista l'Europa e trainata dal duo iPod/iTunes sfodera un +36% di fatturato che sa di marcia trionfale. +235% la crescita segnata dal lettore MP3 di Cupertino ed una fetta di mercato occupata pari al 70%. Dell rimane al numero uno nel settore PC.

,

I numeri spiegano meglio di ogni parola ciò che il 2003 ha significato per la storica mela di Cupertino: profitto totale di 63 milioni di dollari; +36% nel fatturato; iPod che firma uno stupefacente +235%; +12% nel settore Mac. Nel settore della musica digitale è ormai occupato il 70% del mercato, mentre l’aumento del fatturato in terra europea supera il 60%. In totale 225 milioni di dollari che vanno a rimpinguare le riserve Apple giunte a 4,8 miliardi di dollari.

Inutile sottolineare come le parole di Steve Jobs, fondatore ed attuale numero uno di Apple, siano completamente pregne di entusiasmo. “E’ stato un trimestre eccezionale per Apple” dichiara Jobs “sia in termini di unità vendute, sia in termini di fatturato, e con oltre 730 mila iPod venduti”. “Ci attende il terzo trimestre consecutivo di crescita” fa da eco Fred Anderson, prevedendo infine considerevole crescita già a partire dal trimestre successivo.

Clima non meno segnato da tangibile entusiasmo è quello che si respira in casa Dell marchio rimane infatti al numero uno nel settore Pc, con un aumento annuale superiore all’11% ed un ultimo trimestre che supera addirittura il +15% anno su anno (44.6 milioni di macchine distribuite, cifra in linea con le previsioni aziendali).