QR code per la pagina originale

Microsoft ditribuisce patch tramite CD

È un Cd la nuova trovata Microsoft per continuare la battaglia contro i problemi di sicurezza occorsi negli anni. Nel CD, distruibuito a titolo gratuito, saranno comprese tutte le patch fino ad Ottobre 2003.

,

La marcia di Microsoft verso un tentativo di rattoppo della fallimentare politica di sicurezza attuata negli anni deve ora sfidare gli inconvenienti dell’attuale sistema a patch: molti utenti non hanno neppur saputo della presenza delle patch, altri non le hanno scaricate, altri ancora pur volendo non potevano scaricare gli aggiornamenti a causa di una connessione vincolata a velocità troppo limitative.

La soluzione proposta ora da Microsoft è un cd (Windows Security Update CD) contenente tutte le patch per i seguenti sistemi operativi: Windows XP, Windows Me, Windows 2000, Windows 98, e Windows 98 Second Edition (SE). La prima obiezione mossa a Microsoft riguarda le patch comprese nel pacchetto: il cd infatti conterrebbe solo le patch rilasciate fino ad Ottobre 2003, vedendo dunque escluse le ultime importantissime patch già datate 2004.

Il vincolo della connessione al momento pesa sul 70% delle connessioni Internet di tutti gli States. Per i prossimi anni è previsto un aumento verticale della banda larga (circostanza che potrà migliorare sensibilmente l’efficacia del sistema di distribuzione delle patch in Rete), ma al momento il collo di bottiglia rimane e Microsoft deve in qualche modo ovviare al problema.

Il sito ufficiale di casa Microsoft comunica che nel cd (ovviamente offerto a titolo completamente gratuito) viene altresì inserita la versione trial di un antivirus ed un firewall: se la funzione dell’omaggio non potrà essere un concreto rafforzativo della sicurezza dei sistemi, avrà comunque un certo innegabile valore pedagogico.

Per ordinare il cd è necessario possedere il cosiddetto passaporto .NET. Al momento non risulta disponibile la versione italiana del cd.