QR code per la pagina originale

Da Google la certificazione degli Ad Manager

Google intende plasmare il proprio esercito volontario di Ad Manager ed istituisce così una precisa certificazione. Alcuni requisiti fondamentali ed un esame vincolano l'ottenimento della certificazione finale ed il possesso dell'apposito bollino

,

Diventare “Ad Manager” professionisti e poter vantare tanto di bollo di certificazione griffato Google: la singolare iniziativa è da alcuni giorni formalmente attiva grazie al programma “Google Advertising Professionals“. Il tutto consiste in una vera e propria certificazione che giunge in seguito a precisa erudizione sui fondamentali del settore.

Il programma propone all’utente 3 obiettivi:

  • Incrementare la produttività fruendo di un servizio AdWords in grado di fornire maggiori funzionalità ed una gestione coordinata degli eventuali vari account attivati: tutto ciò è possibile grazie ad un rinnovato “My Client Center“, grazie al quale è possibile gestire tutto il materiale a disposizione con un unico account di accesso;
  • Costruire la propria esperienza sull’apprendimento: accedendo al Learning Center è possibile fruire delle regole fondamentali e di quanto suggerito da Google per l’ottenimento di migliori risultati: le lezioni sono differenziate e tutti i più importanti argomenti sono affrontati;
  • Promuovere il proprio business facendo leva sul nome “Google”: a chi diventa professionista qualificato, Google offre un bollino di certificazione da apporre sul web a garanzia del proprio livello qualitativo nel settore. La certificazione è aperta anche a semplici curiosi che intendono semplicemente verificare il proprio grado di compentenza in merito, ma ai fini dell’ottenimento del logo è necessario sottostare a precise regole formali (mantenimento di un account AdWords per almeno 90 giorni e raggiungimento di un preciso livello di spesa).