QR code per la pagina originale

Windows Genuine Advantage: è l’ora dell’Italia

Da oggi scatta anche in Italia il programma Windows Genuine Advantage con il quale gli utenti Microsoft sono invitati a certificare la bontà del proprio software per ottenere particolari vantaggi nell'installazione di software del gruppo di Redmond

,

Da oggi scatta anche in Italia il programma Windows Genuine Advantage: tutti gli utenti Microsoft che si collegano al sito Windows Update o Windows Download Center avranno accesso ad un piccolo pacchetto utile a certificare la genuinità del software in uso sulla propria macchina.

«Partecipando al programma Windows Genuine Advantage, i nostri utenti saranno certi di accedere agli aggiornamenti, alle offerte software a valore aggiunto e a tutti i vantaggi offerti dalla versione originale di Windows, mettendosi allo stesso tempo al sicuro dai rischi legati ai programmi software contraffatti»: così Fabrizio Albergati, Direttore della divisione Windows Client & Mobility di Microsoft Italia, presenta alla stampa il progetto.

La nuova strategia Microsoft rientra all’interno di un nuovo approccio contro la pirateria: dopo aver intrapreso per lungo tempo la strategia della repressione, oggi da Redmond si tenta di persuadere la clientela ad un uso di software legale usufruendo anche dei vantaggi conseguenti. Infatti per tutti coloro i quali certificheranno la bontà del proprio sistema, Microsoft mette a disposizione Photo Story 3 (software per la presentazione animata delle proprie fotografie), Microsoft Windows AntiSpyware (strumento in fase beta utile a prevenire possibili rischi al proprio pc) e “Windows che funziona”, e-book per la corretta gestione del proprio Windows XP.

«Ai partecipanti verrà chiesto di scaricare sul proprio PC un controllo ActiveX che verificherà l’autenticità del sistema operativo installato sulla loro macchina. In caso di esito positivo, il controllo ActiveX memorizzerà sul PC un codice di controllo per future verifiche e consentirà agli utenti di effettuare il download richiesto». Il comunicato ufficiale Microsoft continua infine chiarendo come «anche gli utenti che al termine del processo di convalida di WGA verificassero di essere in possesso di una versione non originale di Windows, potranno ricevere gli aggiornamenti critici di sicurezza, attraverso la funzionalità aggiornamenti automatici di Windows»: tale misura si è resa necessaria in quanto un mancato aggiornamento delle copie pirata avrebbe costituito un danno anche e soprattutto per gli utenti regolari. La mancata certificazione, dunque, impedirà semplicemente «il download di applicazioni aggiuntive e di servizi riservati ai soli utenti di software autentico».