QR code per la pagina originale

L’edilizia conquista il web

L'edilizia ha trovato nel web un alleato promozionale importante ed il web ha trovato nell'edilizia una fiorente occasione di business: le fecondazione reciproca è esplosa nell'ultimo semestre raggiungendo un successo di tutto rilievo

,

Sulla scia della crescita pluridecennale vissuta nei cantieri di tutto il mondo, ora l’edilizia traina al rialzo anche i siti web del settore occupati nel promuovere vendite ed affitti. I dati raccolti dalla nota agenzia di statistica Nielsen//NetRatings fotografano infatti una crescita d’utenza che non è certo frutto del caso e le cui cause si annidano da una parte nel traino fondamentale determinato dal settore edile, dall’altra in una nuova consapevolezza che spinge sempre di più a cercare nel web nuovi mercati e nuove occasioni di business.

Secondo quanto rilevato da Nielsen//NetRatings il 10 maggiori siti della categoria “Real Estate” hanno visto crescere complessivamente la propria utenza di ben il 54% in un solo semestre (Novembre 2004-Aprile 2005), passando da 8.2 a 12.6 milioni di utenti. Il settore nel suo complesso ha vissuto una crescita del 26% nello stesso semestre (è dimostrato dunque come i maggiori riferimenti abbiano ulteriormente accentrato l’attenzione dell’utenza) passando da 17.1 a 21.6 milioni di visitatori.

Tra i maggiori siti di riferimento si segnalano in particolare Realtor.com (il maggiore sito di riferimento del settore, +35% nell’ultimo semestre), AOL Real Estate (il sito con la maggior crescita semestrale: +212%) e Yahoo! Real Estate (sito interno al network del noto motore di ricerca, +64%). Con una curiosa commistione di fantasia e preveggenza, si è più volte ipotizzato che Google, sulla scia dell’interesse dimostrato al settore da parte degli altri motori di ricerca, potesse guardare al Real Estate facendo leva sul proprio Google Maps e sulle fotografie satellitari in dote. L’agenzia immobiliare universale, però, non sembra essere ancora alle porte.