QR code per la pagina originale

Windows Vista, nuova gestione del colore

Il prossimo Windows Vista potrà avvalersi di un nuovo apparato per la gestione del colore: ideato in collaborazione con Canon, Windows Color System permetterà di stampare con miglior fedeltà ed aprirà le immagini all'uso su più dispositivi

,

Microsoft ha comunicato tramite il proprio ufficio stampa i risultati della partnership con Canon alla luce del prossimo Windows Vista. Trattasi nella fattispecie di una rinnovata gestione del colore ed il tutto già prende il nome di Windows® Color System (WCS).

Il principale vantaggio offerto dal nuovo sistema è l’alta fedeltà che permetterà una gestione della stampa tale per cui i colori risultanti saranno mantenuti quanto più vicini a quelli visionati a schermo. Per attuare ciò il sistema sorto dalla sinergia Canon-Microsoft offrirà una compensazione cromatica tale da limare le differenze imposte dalle diverse periferiche promettendo una qualità di immagine senza precedenti. Il nuovo sistema gestirà dunque principalmente il passaggio delle immagini dai diversi dispositivi di input a Windows Vista e da Windows Vista ai diversi dispositivi di output.

Will Poole, Vice Presidende del comparto Windows Client Business, sottolinea come la nuova gestione del colore troverà applicazione in vari campi grazie all’uso di fotografia digitale, video digitali, cellulari e quant’altro. Non di poco rilievo, inoltre, il cenno che viene fatto in merito all’uso del formato RAW, ovvero il formato di cattura delle immagini antecedente all’elaborazione precostituita dei normali dispositivi fotografici (da tempo si guarda al RAW come ad un sistema in grado di aumentare la qualità dei dispositivi per la fotografia digitale).

Un apposito modulo esplicativo è stato redatto e distribuito al fine di aprire «la prossima generazione dei sistemi di gestione del colore» all’analisi di clienti e sviluppatori. Anche nel «libro bianco» (5Mb il download in formato Word) viene posto particolare accento all’apertura dell’uso delle immagini su più dispositivi output: il difficile riequilibrio del colore per un uso corretto sugli stessi è così garantito e sarà interesse di molte aziende allinearsi allo standard indicato da Microsoft per una perfetta compatibilità con Vista.